redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

TG Plus NEWS Venezia 6 settembre 2020, edizione della domenica

703Views
Condividi sui social

CRONACA. Tentata violenza e rapina a un’anziana

I carabinieri di San Donà hanno sottoposto un 34 enne marocchino a fermo di indiziato di delitto con le gravissime accuse di violenza sessuale e rapina. Le indagini sono scattate la scorsa notte, quando una pattuglia in transito per un controllo nella zona della stazione ferroviaria della città ha notato la presenza di un’anziana donna con il volto tumefatto e sanguinante e con gli abiti parzialmente lacerati. La donna, una 73enne clochard di origine est europea, ha riferito ai carabinieri di essere stata poco prima aggredita sessualmente e rapinata da un cittadino straniero che, senza motivo, l’ha colpita al volto con un pugno e ha tentato di approfittarsi di lei, trascinandola in un punto appartato dello scalo ferroviario, senza riuscirvi. Si è impossessato quindi dei pochi averi della donna contenuti in una borsa ed è fuggito. Le indagini sono scattate in seguito alla descrizione dell’aggressore fornita dalla donna. In poche ore i carabinieri sono riusciti a rintracciare l’uomo, poi riconosciuto dalla vittima. Il presunto aggressore è stato trovato all’interno di un’abitazione disabitata a poche centinaia di metri dal luogo del fatto, con ancora indosso gli indumenti descritti dalla vittima.

CRONACA. Mestre, daspo per consumatori droga

Ancora un’operazione antidroga a Mestre per la polizia locale, che ha applicato il daspo urbano per un tossicodipendente trevigiano. Il fatto è avvenuto venerdì pomeriggio. Seguendo le indicazioni di alcuni residenti di Via Aleardi, gli agenti si sono attivati per fermare uno spacciatore di origini nigeriane e un tossicodipendente trevigiano. I residenti negli ultimi giorni avevano notato la presenza del pusher. Venerdì pomeriggio lo spacciatore, dopo essere stato avvicinato da un tossicodipendente, gli ha consegnato un involucro in cambio di denaro. In breve tempo, con l’intervento degli operatori del Nucleo Cinofilo di Sicurezza Urbana, gli agenti sono intervenuti bloccando spacciatore e compratore e sequestrando il pacchetto che si erano scambiati, che conteneva della cocaina. L’assenza di precedenti specifici del pusher non ne hanno consentito l’arresto in flagranza: l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria, mentre il compratore dovrà pagare una sanzione di 450 euro e non potrà tornare nelle aree di spaccio, grazie allo strumento del daspo urbano.

POLITICA. Portogruaro, Santandrea (csx) in auto isolamento

Dopo il candidato sindaco del centrosinistra a Venezia, Pier Paolo Baretta, anche Stefano Santandrea, candidato sindaco a Portogruaro per il centrosinistra, ha dovuto rivedere i suoi piani.  Avuta notizia che Arturo Lorenzoni, candidato alla presidenza della Regione Veneto, è risultato positivo al covid, Stefano Santandrea, che ha partecipato ad iniziative comuni, comunque svoltesi nel rispetto delle normative, ha ritenuto per rispetto e per cautela verso i cittadini, di sottoporsi  al tampone per certificare il suo stato di salute, che non presenta nessuno dei sintomi previsti. “La campagna elettorale e gli incontri programmati”, fanno sapere dallo staff, “proseguiranno nelle modalità che fin dall’inizio  sono state sempre seguite: coinvolgendo e rendendo
protagonisti gli ottanta candidati consiglieri che sostengono la sua candidatura”. Stefano Santandrea per il momento non parteciperà agli incontri pubblici e proseguirà la campagna dalla sua residenza, in attesa dell’esito del tampone. Analoga scelta hanno fatto anche i candidati alle regionali del Pd, Francesca Zottis e Marco Terenzi. Da oggi invece Baretta, dopo l’esito negativo del tampone, riprende a pieno la campagna elettorale.

CULTURA. Venezia, è il giorno della Regata Storica

E’ il giorno della Regata Storica a Venezia. Oggi pomeriggio si rinnoverà una delle tradizioni più amate dai veneziani, che quest’anno dovrà però fare i conti con le misure anti -Covid. Per il pubblico obbligo di mascherina dalle 15 e fino a mezz’ora dopo la conclusione della manifestazione. Sulle rive mobilitati sessanta volontari, insieme ai vigli, per garantire il distanziamento. Barche distanziate e sul palco meno della metà dei consueti ospiti. La manifestazione prenderà il via alle 16 con il corteo storico. Poi spazio alle quattro gare agonistiche di voga alla veneta, partendo alle 16.50 con i pupparini a due remi.

CULTURA. A Remo Rapino il Premio Campiello

Per la prima volta la cerimonia ufficiale del Premio Campiello si è svolta in piazza San Marco. Ieri la serata di gala, che ha incoronato vincitore Remo Rapino, che si è aggiudicato il riconoscimento grazie al suo “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, edito da minimum fax. Circa 1400 gli invitati tra ospiti istituzionali, rappresentanti del mondo imprenditoriale, della cultura e delle case editrici. Tra i momenti più toccanti della serata,  il sentito ricordo di Philippe Daverio. Oltre alla presentazione dei singoli autori e dei loro volumi, la cerimonia, presentata da Cristina Parodi, ha visto la consegna di ulteriori riconoscimenti alla vincitrice della 25 esima edizione del Campiello giovani, andato a Michela Panichi con il racconto “Meduse” e alla vincitrice del premio Opera Prima, assegnato a Veronica Galletta per “Le isole di Norman” (pubblicato da Italo Svevo). Il Premio Fondazione Il Campiello, riconoscimento alla carriera, è invece stato attribuito quest’anno ad Alessandro Baricco.

SPORT. Supercoppa, prima sconfitta per la Reyer

Parliamo di basket. E’ arrivata la prima sconfitta stagionale per la Reyer Venezia. I ragazzi di De Raffaele sono stati sconfitti, ieri sera, per 69-76 dall’Allianz Trieste. La sconfitta è arrivata nel match al vertice del girone di Supercoppa, giunto alla terza giornata. A questo punto la Reyer non potrà fallire il return match in programma martedì al Taliercio, altrimenti Trieste ipotecherà la final four di Bologna.


Condividi sui social