redazione@tgplus.it
TG+ Sport

Tg Plus Sport 11 settembre

852Views
Condividi sui social

L’Hotel Relais Monaco Country di Ponzano Veneto, in provincia di Treviso, sarà lo scenario nella serata di domani, mercoledì 12 settembre, della presentazione ufficiale del 49° Trofeo Gianfranco Bianchin, la prestigiosa gara nazionale riservata agli Elite e agli Under 23 in programma domenica 23 settembre con partenza e arrivo a Paderno di Ponzano Veneto. Il Trofeo Bianchin sarà valido anche per i Memorial dedicati al Cav. Elio Zanatta (presidentissimo della società trevigiana giunto alla 7^ edizione), Denis Urdich (4^) e a Remigio Zanatta (2^). La prestigiosa competizione, che rappresenta il trampolino di lancio per corridori che ambiscono al passaggio tra i professionisti, è abbinata alla quarta e conclusiva prova del 17° Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata. Un appuntamento decisivo quindi per stabilire la società vincitrice del Circuito. Alla vigilia dell’attesissimo appuntamento trevigiano gli organizzatori del Grand Prix 2018 hanno reso nota la classifica provvisoria a squadre che vede al comando la Petroli Firenze Hopplà con 15 punti seguita dalla Zalf Euromobil désirée Fior con 12, dalla Nazionale della Russia, Biesse-Carrera-Gavardo e Mitchelton con 10, Viris Vigevano e Team Friuli con 7, Colpack 6 e Trevigiani Phonis Hemus 4. L’ultima occasione per il team di Castelfranco Veneto per porre il 13° sigillo nel Challenge dopo i ben 12 sigilli conquistati tra il 2002 e il 2017. Durante la presentazione del Trofeo Bianchin, programmata per le ore 20.30, saranno illustrati i dettagli, le varie novità e il percorso, rinnovato lo scorso anno.
“Il nostro è un segno di passione e di continuità hanno rilevato i dirigenti del club organizzatore – dedicato al ricordo dello sfortunato e giovane corridore classe 1947, Gianfranco Bianchin, grande promessa delle due ruote deceduto nell’agosto 1970 durante un bagno in mare alla vigilia del Trofeo Matteotti”.
Alla presentazione della corsa nazionale parteciperanno, tra gli altri, i responsabili ed i dirigenti delle altre prove del Grand Prix, promosso dal Veloce Club Tombolo presieduto dall’avvocato Enzo Conte e diretto da Pierluigi Basso: ovvero quelli dell’Alta Padovana Tour a Cittadella del 12 maggio; del 33° Giro del Medio Brenta (Villa del Conte-Cittadella-Altopiano di Asiago-Gallio) dell’8 luglio e del 43° Gp Sportivi di Poggiana di Riese Pio X il 12 agosto. Il Challenge, come è noto, assegna un punteggio che va da 10 a 1 ai primi sei corridori classificati di ciascuna gara.


Condividi sui social