redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Va alla famiglia Botter la Totila d’oro – TG Plus NEWS Treviso

1.05KViews
Condividi sui social

SOCIALE. Totila d’Oro alla famiglia Botter

Quest’anno il “Totila d’Oro” è stato conferito alla Famiglia Botter, nella persona di Natalina Botter, per l’opera di recupero, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico della Città di Treviso. La benemerenza è stata attribuita anche alla memoria di Enrico Reginato, Medico e Ufficiale del Reggimento Alpini, che ha prestato soccorso e curato soldati di tutte le nazionalità durante la campagna di Russia.  Insigniti anche Gianfranco Crespan, Fondatore e Presidente del Gruppo Folcloristico Trevigiano, da anni promotore della storia e delle tradizioni del territorio e il Professor Ernesto Brunetta, apprezzatissimo scrittore e storico noto anche per l’impegno civico.  La massima benemerenza è stata assegnata anche ai Volontari dell’Associazione LILT – Progetto “Giocare in Corsia”, per l’aiuto e il supporto ai bambini del Reparto di Pediatria dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Mercoledì 2 dicembre, alle 9.30, nella Sala degli Affreschi di Palazzo Rinaldi, si svolgerà la cerimonia di conferimento del “Totila d’oro”. Approfondimento NotiziePlus.it

CRONACA. Rogo di rifiuti in un sottoscala a Maser

Un rogo di rifiuti domenica pomeriggio a Maser nel sottoscala di un’abitazione privata in via Nome di Maria. I vigili del fuoco di Montebelluna e Asolo sono intervenuti per circoscrivere il rogo e spegnere le fiamme, non ci sono né feriti né intossicati.

CRONACA. Scontro a tre a Signoressa

Tre feriti nella mattinata di domenica a Signoressa di Trevignano. Alle 9.30 lo schianto all’incrocio tra la Feltrina e la Schiavonesca a causa di una precedenza non data. L’impatto tra tre auto, due che proseguivano verso la Feltrina e un’altra verso la Schiavonesca. Sul posto due ambulanze del Suem 118 e i vigili del fuoco di Montebelluna.

CULTURA. A Treviso Libri in viaggio

Libri in Viaggio è la nuova iniziativa della Biblioteca BRaT di Treviso. Già da oggi gli insegnati delle scuole dall’ Infanzia alla Secondaria di primo grado possono richiedere una selezione di libri adatti alla propria classe. I libri arriveranno in una speciale valigia accompagnati da un elenco per permettere di registrare il nome dell’alunno che potrà usufruire personalmente dell’opuscolo. Il numero di libri da caricare sarà deciso in accordo con l’insegnante al fine di permettere la giusta varietà. I volumi saranno poi a disposizione per un mese, in occasione del ritiro nella classe, dove sarà possibile chiedere una nuova “valigia”, nel pieno rispetto dei tempi di igienizzazione.


Condividi sui social