redazione@tgplus.it
TG+

Cantieri edili, riaperta la ristorazione – TG Plus NEWS

1.36KViews
Condividi sui social

Notizie 5 maggio – ed. mattina

Attualità. Cantieri, riaperta la ristorazione

Buone notizie per gli operai edili. Grazie all’appello dei giorni scorsi del presidente della Provincia Stefano Marcon, alcuni ristoranti hanno garantito il servizio mensa ai lavoratori dei cantieri. La novità, inserita dal governatore Zaia nell’ultima ordinanza regionale, è accompagnata dall’apertura di alcune strutture ricettive come B&B ed agriturismi, a favore del personale medico impegnato nell’emergenza coronavirus.

Attualità. MoM, positivo debutto della Fase 2

Buoni i riscontri verificati ieri da Mobilità di Marca nella prima giornata di ripartenza: i posti ridotti sui veicoli non hanno rappresentato un problema assoluto per l’utenza, anzi l’azienda ha registrato un timido aumento del volume di passeggeri. Il primo banco di prova è atteso invece oggi in contemporanea con il mercato cittadino di Treviso, occasione che favorisce storicamente l’afflusso di pubblico e l’utilizzo del trasporto urbano.

Iscriviti ora a TG+

Attualità. Autostrade, numeri nuovamente positivi

La ripartenza certifica una boccata d’ossigeno per Autovie Venete che ieri mattina ha registrato un aumento del 35% dei traffico veicolare lungo il Passante di Mestre. Dopo la partenza-boom, il dato si è successivamente assestato per registrare un prevedibile picco attorno alle 17 con un incremento occasionale del 43%. Numeri che fotografano la ripresa delle necessità di movimento dei veneti.

Attualità. Fase 2 e montagna, sentieri aperti

Le novità in materia di libertà di movimento gratificano almeno parzialmente gli amanti veneti della montagna. I sentieri infatti sono battuti e generalmente aperti e, grazie alle ultime disposizioni in materia di spostamenti, è possibile recarsi tra le Dolomiti in auto o con mezzi pubblici per svolgere attività motoria all’aperto. Due le limitazioni: non è possibile oltrepassare i confini regionali mentre l’ingresso in rifugi e bivacchi, attualmente chiusi, è proibito salvo che per emergenze.


Condividi sui social