redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Chiede via web la voltura “mortis causa” e riceve una maxi bolletta del gas da 1.700 euro – TG Plus NEWS Venezia

301Views
Condividi sui social

CRONACA. Chiede via web la voltura “mortis causa” e riceve una maxi bolletta del gas da 1.700 euro

Prima la scomparsa del marito, poi la bolletta del gas da 1.700 euro, maturata in seguito alla voltura richiesta dopo il decesso. Per una 50enne impiegata residente a Mira, questo non è proprio un momento facile, per usare un eufemismo. Il lutto, infatti, ha determinato una serie di conseguenze sfociate con una maxi-fattura recapitatale da un noto fornitore e relativa a un periodo che va dal 6 marzo al 30 aprile. Ora la 50enne di Mira ha deciso di affidarsi all’Adico dopo un primo reclamo presentato da sola e rispedito al mittente dal fornitore. E, assieme all’ufficio legale dell’associazione, tenterà di districare questa ingarbugliata matassa.

CRONACA. Esami di maturità, gli auguri di Brugnaro

Sono cominciati oggi con la prima prova scritta di italiano, gli esami di maturità, che ritornano alla formula pre-covid, con due esami scritti e un esame orale. Sono 6.169 i maturandi nella  città metropolitana di Venezia. A loro, tra gli altri, gli auguri del Sindaco di Venezia e della Città Metropolitana Luigi Brugnaro, attraverso i suoi canali social.  “Notte prima degli esami. In bocca al lupo agli oltre 6.000 maturandi del territorio veneziano metropolitano. Fate sogni ragazzi, pensate in grande e abbiate sempre fiducia in voi stessi. Ognuno è speciale perché unico”.

SANITA’. Nove ragazzi con disabilità e la loro estate speciale a Chioggia e al Lido

Nove ragazzi con disabilità, che per un mese lavoreranno, vivranno insieme, passeranno un’estate più ricca ancora, portando il loro personalissimo contributo: sono loro gli attori principali dentro l’estate solidale, e ricca di molte iniziative e proposte, organizzata dell’Ulss 3 Serenissima. “Cinque dei ragazzi selezionati lavoreranno a Chioggia, e gli altri quattro a Venezia – spiega il Direttore dei Servizi sociosanitari, Massimo Zuin – e con i loro volti e le loro mani indaffarate sono un po’ il simbolo dell’edizione 2023 dell’iniziativa ‘Turismo Sociale e Inclusivo nel Veneto’ nelle nostre città balneari. A partire dalla loro disponibilità e dal loro entusiasmo, si realizzerà una concreta esperienza di turismo integrato, importante per loro ma anche per i contesti che li accoglieranno”.

CULTURA. I Giardini di Via Piave da questa sera si animano di concerti

Per tutta l’estate la musica fa da padrona a PortaVerde – I Giardini di via Piave con i concerti di Musica dal Mondo: musica di folklore come la pizzica e il tango si alterneranno a ritmi samba e brasiliani, concerti tributo a grandi artisti come Elton John e Barry White, fino alle sonorità rock, pop, folk e reggaeton. Un mix di generi che farà divertire e intratterrà il pubblico nelle calde serate estive. Questa sera protagonista è la musica di Sismica, con una cover dance e reggaeton e domani con Del Barrio, musica argentina con show di tango per tutti. Tutti i concerti iniziano alle ore 21.00 e sono a ingresso libero.


Condividi sui social