redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Emergenza Coronavirus, nuova ordinanza del Presidente Zaia – TG Plus NEWS Venezia

1.03KViews
Condividi sui social

SANITA’. Emergenza Coronavirus, nuova ordinanza del Presidente Zaia

Oggi il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha firmato una nuova Ordinanza. Tra i punti salienti: dal 28 ottobre e fino al 24 novembre 2020 gli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, adotteranno  la didattica digitale integrata complementare alla didattica in presenza per gli studenti dei percorsi di studio e per gli iscritti ai percorsi di secondo livello dell’istruzione degli adulti, con criteri di rotazione fra le classi o fra gli studenti all’interno delle classi. In ogni caso deve essere assicurato il ricorso alla
didattica digitale integrata per non meno del 75% degli studenti. sempre garantita la didattica in presenza agli alunni con disabilità certificata.  Per conoscere il testo integrale dell’Ordinanza potete consultare il nostro portale di informazione notizieplus.it.

SANITA’. Emergenza Coronavirus, 68 nuovi casi nel veneziano

Emergenza Coronavirus. Il  bollettino di Azienda Zero di questa sera dato riferito alle 17), conferma il trend dei casi di positività al Sars-Cov-2: si registrano 490 nuovi casi di contagio in Veneto, 68 dei quali in provincia di Venezia. Nel nostro territorio il numero degli attualmente positivi sale quindi a 2718 (la maggior parte dei quali asintomatici), mentre in regione il numero ha toccato quota 18.509. Nel nostro territorio si registra un altro decesso.. Situazione ricoveri: sono attualmente 806 i pazienti in cura negli ospedali veneti, dei quali 719 positivi (81 in condizioni gravi) e 87 negativizzati (5 in terapia intensiva). In provincia di Venezia ci sono 37 persone ricoverate a Dolo (4 gravi), 25 al Santi Giovanni e Paolo di Venezia (2 in terapia intensiva), 35 all’Angelo di Mestre (5 gravi), 1 al Fatebenefratelli, 19 a Villa Salus, 1 grave a Mirano, 20 a Jesolo, una terapia intensiva a San Donà e 2 a Portogruaro.“

CRONACA. Favaro Veneto, Trovato un cadavere in un canale 

Un uomo, un 75enne di Mogliano Veneto, si era allontanato da casa questa mattina, Da allora i suoi familiari non avevano più sue notizie. fino al tragico epilogo della vicenda.  Nel pomeriggio di oggi, infatti, il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato  nelle acque del fiume Dese, a Favaro Veneto. Sul caso stanno indagando i carabinieri. Nel frattempo la  salma è stata recuperata dai vigili del fuoco.

ATTUALITA’. Gli esercenti dei locali: “Stavolta non ce la facciamo”

“Alle 18 costretti a chiudere, ma avere un futuro è un nostro diritto”. È questo il messaggio che migliaia di bar, ristoranti, pub e altre imprese della somministrazione aderenti a Fiepet Confesercenti hanno appeso sulle loro vetrine a Venezia per protestare contro le restrizioni dell’ultimo  Dpcm che impone dopo le 18 la chiusura dei locali di somministrazione di cibi e bevande. E gli esercenti si dichiarano pronti a scendere in piazza.

 


Condividi sui social