redazione@tgplus.it
TG+

Gli aggressori di Manuel confessano – TG Plus

829Views
Condividi sui social

Notizie 7 febbraio – edizione mattino

Cronaca. Gli aggressori di Manuel confessano

Ieri pomeriggio la Questura di Roma ha torchiato in interrogatorio due sospettati della sparatoria che ha ferito Manuel Bortuzzo, i giovane nuotatore trevigiano cui un proiettile casuale ha tolto l’uso delle gambe e purtroppo in modo irrerversibile, come ha confermato ieri la diagnosi dell’ospedale San Camillo di Treviso. Nella serata di ieri i due sospettati, ragazzi di 24 e 25 anni entrambi di Acilia, quartiere poco distante dal luogo del ferimento, hanno confessato di essere loro i due uomini a bordo dello scooter da cui sono partiti i colpi la notte fra sabato e domenica, e di aver sparato in direzione di Manuel per errore a causa del buio.

Politica. Toni Da Re “si sfila “dalle elezioni di Vittorio Veneto

“Non voglio fare il sindaco”: con queste parole l’ex primo cittadino di Vittorio Veneto Gianantonio Da Re ha reso nota una grande novità per le prossime elezioni amministrative comunali a Vittorio. La Lega non potrà quindi schierare l’attuale segretario federale veneto come candidato sindaco questa primavera “Penso sia giusto che lo faccia un’altra persona – ha aggiunto Toni Da Re -. Spero di trovare un candidato giusto”.

Sanità. Rivoluzione contro i tumori al Ca’ Foncello

ll prof. Giacomo Zanus, nuovo direttore dell’Unità Operativa IV Chirurgia del Ca‘ Foncello, ha già portato a Treviso due novità potenzialmente rivoluzionare nel campo della lotta ai tumori al fegato. Si tratta dell’asportazione del carcinoma epatico in laparoscopia e della distruzione dello stesso mediante tecnica termoablativa, ossia una tecnologia a microonde, in associazione ad interventi mini-invasivi laparoscopici. Il primario ha ringraziato la disponibilità dell’azienda sanitaria per effettuare questo importante step sanitario e tecnologico.

Sport. Imoco vince 3-2 in Champions e tiene viva la speranza

Vittoria al tie break per l’Imoco Conegliano ieri sera al Palaverde in Champions League contro lo Schwerin. Vittoria che mantiene viva la speranza di qualificarsi alla prossima fase, alla quale accedono le prime e le tre migliori seconde dei cinque gironi). In classifica nel girone delle Pantere dopo quattro turni c’e’ prima Scandicci con 10 punti, poi l’Imoco a 7, Schwerin 5 e Lodz a 3. Saranno decisive le prossime due partite , il 20 febbraio a Scandicci e il 26 al Palaverde con Lodz. Con due vittorie l’Imoco si qualificherebbe come prima in virtù di 5 partite vinte.

 


Condividi sui social