redazione@tgplus.it
TG+

Il preallarme meteo prosegue fino a domattina – TG Plus NEWS

831Views
Condividi sui social

Notizie 8 novembre – edizione sera

 

Meteo. Il preallarme prosegue fino a domattina

In conseguenza delle precipitazioni diffuse e persistenti in varie zone del Veneto, anche a carattere di rovescio o temporale, il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile ha emesso un avviso di criticità idrogeologica e idraulica, decretando lo stato di preallarme e di attenzione da oggi pomeriggio alle ore 8 di domani mattina, sabato 9 novembre. E’ interessata in misura significativa anche la provincia di Treviso. I dettagli su Notizieplus.it

Cronaca. Addio alla Favit, il medico di P.zza del Grano

E’ morta Maria Pia Favit, medico di base molto conosciuto e amato a Treviso, specie in Piazza del Grano, dove aveva il suo ambulatorio e la sua abitazione. La dottoressa aveva appena 66 anni, era veneziana di origine e trevigiana di adozione, e se ne è andata dopo un lungo calvario, dopo aver lottato con tutte le sue forze contro una grave malattia oncologica. Lunedì i funerali nella chiesa di Santa Maria Maggiore.

Ambiente. Già realizzati 7.2 km di nuovi acquedotti

Il commissario delegato  per i primi interventi urgenti di protezione civile in merito all’emergenza PFAS, il dott. Nicola Dell’Acqua, ha comunicato che il soggetto attuatore ha già realizzato 7.2 km di nuovi acquedotti su 19 totali. Contestualmente, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare hacomunicato di aver disposto un finanziamento integrativo pari a 23.530.00 euro, 20 milioni per l’annualità 2019 e 3.200.00 per il 2020. Soldi fortemente richiesti dalla Regione, che si aggiungono ai 58 milioni già stanziati.

Cronaca. Antonello positivo alla cannabis

Una tragedia nella tragedia. Dopo la morte della fidanzata 18enne Giulia Zandarin, dovuta all’incidente d’auto causato dal fidanzato Alberto Antonello al ritorno dalla discoteca, il 19enne è risultato positivo alla cannabis. Gli esami tossicologici eseguiti sul sangue del giovane di Castelfranco hanno confermato l’uso di stupefacenti nella notte di Halloween, teatro dell’incidente.

 


Condividi sui social