redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

La Squadra Mobile trova borsa con tre chili di eroina e oltre 100mila euro – TG Plus NEWS Venezia

136Views
Condividi sui social

CRONACA. La Squadra Mobile trova borsa con tre chili di eroina e oltre 100mila euro

Nei giorni scorsi la Squadra Mobile della Questura di Venezia ha avuto importanti indicazioni su un luogo dove un cacciatore, nel territorio di Dese, aveva notato un comportamento strano da parte del proprio cane al rientro da una battuta di caccia. I poliziotti  si sono subito portati sul posto dove hanno rinvenuto e sequestrato una borsa che il cane aveva iniziato a fiutare con insistenza, all’interno del quale sono stati rinvenuti alcuni panetti di sostanza stupefacente, che è stato poi accertata essere con esattezza più di 3 kg di eroina. La droga è stata pertanto immediatamente sequestrata a carico di ignoti e la stessa, qualora fosse stata immessa sul mercato, avrebbe fruttato una considerevole somma pari a più di 100.000 euro.

CRONACA. Arrestato spacciatore trovato con 24 dosi di eroina

Soltanto il giorno seguente, venerdì 9 febbraio, la Squadra Mobile ha arrestato un cittadino straniero ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti, a Mestre, dove i poliziotti hanno individuato e successivamente seguito ed intercettato l’uomo mentre sarebbe stato intento a cedere una dose di sostanza stupefacente ad un potenziale acquirente. A quel punto i poliziotti sono intervenuti bloccando il cittadino straniero. A seguito di perquisizione personale gli agenti avrebbero così rinvenuto altre 24 dosi di sostanza stupefacente di tipo eroina. Il sospettato, pertanto, è stato arrestato e portato negli Uffici della Questura in attesa di direttissima, all’esito della quale il giudice oltre a convalidare l’arresto dell’individuo ha irrogato nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Venezia.

CRONACA. Chioggia, controlli  dei Carabinieri nei cantieri edili: 250mila euro di multe

La scorsa settimana, i Carabinieri della Compagnia di Chioggia, coadiuvati da militari del Gruppo Ispettorato del Lavoro di Venezia, nel corso di un servizio coordinato volto alla prevenzione e repressione delle violazioni nel settore dell’edilizia, hanno sottoposto ad ispezione 14 cantieri edili della città ed hanno contestato svariate irregolarità ai rispettivi titolari/gestori. All’esito dei controlli, che hanno riguardato 35 lavoratori in totale, di cui uno in nero, i militari hanno elevato ammende pari a  250.000 mila euro e sanzioni amministrative pari a
17.300 euro, provvedendo alla sospensione delle attività lavorative.

SANITA’. Tre anni, 32 milioni di importo: l’affidamento dei CUP dell’Ulss 3

Incarico della durata di tre anni, importo complessivo per quasi 32 milioni euro: l’Ulss 3 Serenissima garantisce il futuro di un servizio cruciale, quello dei CUP, assegnando l’appalto relativo. “Con la firma della delibera di aggiudicazione – commenta il Direttore Generale, Edgardo Contato – compiamo un altro passo che considero importantissimo: diamo prospettiva e garanzia al lavoro dei Centri Unici di Prenotazione, che sono punti di snodo fondamentali nel rapporto tra l’utenza e il servizio sanitario erogato nel nostro territorio”. L’oggetto dell’aggiudicazione è costituito dal servizio di prenotazione di attività sanitaria e dal servizio di accettazione e supporto all’utenza, insieme ad altri servizi strumentali. Concluso l’iter della gara di appalto, l’Ulss 3 Serenissima ha individuato come partner il costituendo RTI Consorzio Stabile Cento Orizzonti.


Condividi sui social