redazione@tgplus.it
TG+ CulturaTG+ Cultura - Treviso

La straordinaria Anna Tifu apre il 2024 dei concerti al Teatro del Monaco

204Views
Condividi sui social

TEATRO. Al festival Mythos i giovani dialogano con Socrate tramite I.A.

Sabato 17 febbraio prenderà il via una nuova proposta del festival di teatro classico “Mythos” di Treviso: il laboratorio “Conosci te stesso. Intelligenza artificiale e il futuro dell’identità umana”, condotto da Ennio Bianco, imprenditore del settore ICT ed esperto di arte realizzata con gli strumenti dell’IA generativa. I giovani attori di Tema Cultura, in tre incontri, dialogheranno con l’avatar di Socrate, per porre degli interrogativi sull’impatto che l’IA sta già avendo, e avrà, nella nostra civiltà. Dalle riflessioni emerse nascerà la produzione di una drammaturgia teatrale, che verrà rappresentata nell’ambito del festival.
Intelligenza Artificiale, ora i giovani dialogano con l’avatar di Socrate – Notizie Plus

CONCERTI. Matthias Havinga e il genio di Bach nella chiesa di San Giuseppe

Il “Concerto bachiano” è un classico del festival internazionale “Pagine d’Organo”, rassegna organizzata dalla Fondazione Antiqua Vox di Treviso, con la direzione artistica di Massimiliano Raschietti. Ogni edizione (questa è la tredicesima) viene inaugurata da un concerto dedicato a Johann Sebastian Bach (Eisenach 1685 – Lipsia 1750), “gigante” della musica d’organo e della letteratura musicale di tutti i tempi. Dopo l’anteprima dell’11 febbraio, in cui Massimiliano Raschietti e Claudio De Nardo (presidente della Fondazione Antiqua Vox) a Santa Caterina hanno presentato al pubblico il programma e le finalità del festival, domenica 18 febbraio (ore 17.30) si svolgerà il primo concerto nella chiesa di San Giuseppe a Treviso. Sulla tastiera del grande organo in stile barocco (Dell’Orto e Lanzini 1990) porrà le mani un interprete di primissimo piano: l’olandese Matthias Havinga, pregevole organista, concertista e pianista, docente d’organo al Conservatorio di Amsterdam.
Leggi l’approfondimento QUI

CONCERTI. La straordinaria Anna Tifu apre il 2024 dei concerti al Teatro del Monaco

Dopo il successo del Concerto di Natale del Virginia State Gospel Choir, riparte la rassegna concertistica del Teatro Mario Del Monaco con un appuntamento tra i più attesi della stagione 23/24. Martedì 20 febbraio alle ore 20, il palcoscenico trevigiano accoglierà per la prima volta una delle più straordinarie violiniste della scena internazionale, Anna Tifu, accompagnata al pianoforte da Giuseppe Andaloro, per un coinvolgente Recital violino e pianoforte.I due musicisti saranno impegnati in un programma incentrato su alcuni capolavori della letteratura violinistica.
Lo straordinario talento di Anna Tifu apre il 2024 dei concerti al Teatro del Monaco – Notizie Plus

GIORNO DEL RICORDO. Al S. Artemio “Mili muoi, l’esodo dei miei” di Carlo Colombo

 


Condividi sui social