redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Mestre, Quartiere Piave: scoperto con ovuli di droga: arrestato 32enne – TG Plus NEWS Venezia

219Views
Condividi sui social

CRONACA. Mestre, Quartiere Piave: scoperto con ovuli di droga: arrestato 32enne

Sabato 25 novembre, nel “Quartiere Piave” a Mestre, i Carabinieri, insospettiti dal comportamento insofferente di un 32enne cittadino nigeriano già noto all’Arma di quel territorio, lo hanno perquisito, trovando 3 “ovuli termo saldati” del peso complessivo di 34 grammi contenente eroina; 350 euro in contanti ritenuti verosimilmente provento di spaccio. L’uomo è stato arrestato e dopo l’udienza per direttissima svolta lunedì 27 novembre, è stato condannato a 1 anno e 6 mesi di reclusione, con il beneficio della sospensione della pena. É stato pertanto rimesso in libertà con l’obbligo di svolgere lavori di pubblica utilità.

CRONACA. La Guardia di Finanza arresta un cittadino tunisino per spaccio di droga

La Guardia di Finanza di Venezia,  nella serata del 23 Novembre, nei pressi di Via Giuseppe Garibaldi, ha  riconosciuto e fermato quattro giovani tunisini risultati tutti sprovvisti di documenti. Dai successivi approfondimenti è emerso che per uno di loro esiste un ordine di rintraccio relativo all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, per specifici precedenti in materia di spaccio di stupefacenti. I Baschi verdi lo hanno quindi arrestato e portato nella Casa Circondariale di Santa Maria Maggiore.

CRONACA. Fermato un uomo privo di regolare permesso di soggiorno

Nei confronti di un altro uomo, fermato sempre dalla Guardia di Finanza, privo di regolare permesso di soggiorno e già denunciato per immigrazione clandestina, è stato emesso biglietto d’invito a presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Venezia, per regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale. A carico degli altri due soggetti, già sottoposti rispettivamente alle misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e del divieto di dimora nella Provincia di Venezia a seguito di vari e precedenti arresti per spaccio, eseguiti sempre dai Baschi Verdi e dai Carabinieri di Venezia, sono in corso attività di approfondimenti investigativi.

CRONACA. Individuati e multati quattro “scatolettisti”

Sempre nel centro storico di Venezia, i militari della Guardia di Finanza hanno eseguito anche diversi interventi volti a contrastare il fenomeno del gioco abusivo esercitato dai cosiddetti scatolettisti, operanti nei luoghi di maggior transito di turisti, come il Ponte degli Scalzi, dove da inizio novembre sono stati sorpresi e sanzionati quattro soggetti di nazionalità macedone e un albanese, tutti appartenenti al medesimo gruppo che opera in quell’area. Ai contravventori sono stati sequestrati gli “strumenti” di gioco, quali scatolette, palline e panno rosso, e sono state irrogate sanzioni pecuniarie fino a 500 euro.


Condividi sui social