redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Pandemia, aumentano i decessi – TG Plus NEWS Venezia

725Views
Condividi sui social

Tg Plus NEWS Venezia – ed. 7 aprile mattino

Cronaca. Virus, aumentano i decessi

L’emergenza dovuta al Coronavirus continua ad essere importante in Provincia di Venezia a causa del costante aumento di vittime censite nel nostro territorio, sia all’interno che all’esterno delle strutture ospedaliere. Sono ben 106 i cittadini veneziani che, complessivamente, ci hanno lasciato. Il dato positivo è che stanno ancora diminuendo il numero di persone che sono all’interno dell’area critica, nell’ultimo bollettino di ieri si parla di 52 posti in terapia intensiva occupati. Forte ancora la preoccupazione per la situazione nelle case di riposo dove si registrano diversi ammalati. Sino ad ora i positivi nel veneziano sono stati complessivamente 1.487, mentre ora sono 1.229, di cui 300 ricoverate e 929 a casa. I cittadini isolati sono pari a 4.198.

Cronaca. Tamponi, ora si può lavorare a pieno regime

Durante le varie conferenze stampa, a livello regionale, il Governatore Luca Zaia, ha messo evidenza, fin da subito, l’importanza di fare più tamponi possibili. Ultimamente, però, le analisi sono andate a rilento per la mancanza di reagenti. Ora, come annunciato dallo stesso Presidente del Veneto, questo materiale viene addirittura prodotto da strutture della nostra regione. Quindi tutte le macchine dei test possono lavorare a pieno regime. E, a beneficiare di questa situazione, c’è anche l’ospedale di Mestre che, grazie ad un macchinario, utilizzato h24, potrà analizzare circa 1.800 tamponi nell’arco di una giornata.

Cronaca. Venezia FC, Vacca positivo al Covid-19

E tra le persone che hanno contratto il Covid-19 c’è anche un giocatore del Venezia FC, si tratta del centrocampista Antonio Junior Vacca. La notizia è arrivata tramite un comunicato stampa del sodalizio lagunare in cui si, è anche comunicato, che verranno fatte le opportune verifiche sul resto della squadra, compresi staff tecnico e dipendenti. Attraverso un video messaggio, il giocatore di origine napoletana, che attualmente risiede a Mestre, ha rassicurato i tifosi dicendo di stare bene e di essere costantemente sotto osservazione dai medici. In effetti la fase più acuta sembra essere passata,  anche se l’esito del tampone si è avuto 12 giorni dopo averlo eseguito. Inoltre, il regista arancioneroverde, ha sottolineato – sempre nel video – l’importanza di stare a casa.

Cronaca. Buoni spesa, in poche ore oltre 1000 richieste

Nel giro di poche ore,  ha superato subito quota 1.000, il numero di chi ha chiesto di avere a disposizione i buoni spesa del Comune di Venezia. Richieste che dovranno essere valutate, assieme a quelle che ulteriormente si aggiungeranno tramite la compilazione del form presente nel sito del Comune. Luogo virtuale nel quale gli esercenti possono inserire i loro dati per diventare punti di distribuzione dei voucher alimentari.

Cronaca. Acqua alta, oggi il Sindaco parlerà dei fondi statali

Rimanendo sempre nell’ambito del Comune di Venezia, oggi a mezzogiorno, il Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, spiegherà i dettagli sulla distribuzione dei 104 milioni, arrivati dallo Stato, come primo ristoro per i danni subiti dalla città a causa dei vari episodi di acqua alta che vi sono stati nello scorso autunno. Durante la diretta social di ieri pomeriggio, Brugnaro ha voluto già ringraziare per il lavoro fatto Angelo Borrelli, che però non sarà presente perché già occupato con la gestione dell’epidemia.

Cronaca. Obbligo mascherine e guanti sui mezzi pubblici

Infine, per chi ancora non lo sapesse, ricordiamo che dalla scossa  notte è in vigore una nuova ordinanza regionale con quale si rende obbligatorio l’utilizzo di mascherine e guanti sui mezzi pubblici del territorio veneto.

Condividi sui social