redazione@tgplus.it
TG+

Tg Plus 4 luglio ed. mattino

873Views
Condividi sui social

Dalla Libera. Il gruppo veneto cambia denominazione.

Politica. “Ho deciso di cambiare nome e simbolo al gruppo consiliare, che da Veneto Civico assumerà la denominazione di Veneti Uniti.” Ad annunciarlo martedì in Aula, il Consigliere regionale, ex sindaco di Oderzo,Pietro Dalla Libera che aggiunge: “Il simbolo raffigura il Leone di San Marco che rappresenta la nostra identità veneta, e che riporta gli obiettivi principali dell’impegno del gruppo consiliare Veneti Uniti, ossia Autonomia del Veneto, riduzione delle tasse, legalità, lavoro e sicurezza”. 

Vittorio Veneto. Incendio alle prime luci dell’alba.

Cronaca.  Fiamme alle prime luci dell’alba in un appartamento del Quadrilatero a Vittorio Veneto. Una delle abitazioni che si trovano nell’attico della struttura è stata devastata da un incendio, iniziato intorno alle 6 del mattino: fortunatamente non si sono registrati feriti e nessuno è rimasto intossicato. Ingenti invece i danni all’appartamento, dove abita un’anziana sola.

Eurofighter a  Istrana. Cambio vertice 51° Stormo.

Cronaca. Ieri, martedì 3 luglio, presso l’aeroporto militare di Istrana, si è tenuta la cerimonia di avvicendamento tra il Colonnello Pilota David Morpurgo, Comandante uscente ed il Colonnello Pilota Massimiliano Pasqua, Comandante subentrante. Il 51 ° Stormo con sede ad Istrana è uno dei reparti di volo dell’Aeronautica Militare dipendente dal Comando Squadra Aerea di Roma. Dal 18 gennaio 2017, lo Stormo fornirà supporto tecnico logistico alla cellula d’allarme composta da velivoli Eurofighter rischierati ad Istrana con compiti di Difesa Aerea.

Fondazione e Ca’ Foscari. La trattativa.

Cronaca. Fondazione Cassamarca deve cercare di ottimizzare bilanci oggi in rosso e dall’altra parte l’Università Ca’ Foscari che vuole avere garanzie. Ieri, durante la riunione del comitato paritetico l’ Ateneo ha chiaramente fatto intendere che non accetterà offerte che prevedano cessioni di immobili. Pare quindi sia stata imboccata una terza via, avviando una trattativa capace di garantire progettualità e prospettiva all’offerta universitaria veneziana, e al contempo alleggerire il carico finanziario su Fondazione.

 

 

 


Condividi sui social