redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

3V Sigma, dipendenti senza cassa integrazione da febbraio – TG Plus NEWS Venezia

575Views
Condividi sui social

CRONACA. 3V Sigma, dipendenti senza cassa integrazione da febbraio

C’è timore in Femca Cisl di Venezia, perché da febbraio scorso i sei lavoratori della 3V Sigma di Porto Marghera non percepiscono la cassa integrazione.  L’azienda era rimasta vittima di un vasto incendio il 15 maggio 2020, che aveva distrutto  circa il 90 per cento del totale dello stabilimento.  Allora ci lavoravano quasi 50 persone.  Ora sono rimasti in sei, tutti in cassa integrazione straordinaria da quasi due anni.  Marco Bello, delegato Rsu di 3V Sigma: “Se i ritardi proseguissero, siamo pronti a manifestare davanti ai cancelli delle fabbriche di Mozzo e Grassobbio, entrambe in provincia di Bergamo”.

CRONACA. Navigazione, 26 multe nel fine settimana

26 multe nell’ultimo fine settimana comminate dalla Polizia locale, Nucleo Pronto impiego navigazione, a seguito di specifici controlli. Nello specifico:  sono state accertate quattro violazioni, di cui due per superamento dei limiti di velocità, otto per il mancato rispetto delle normative ZTL, una per assenza del contrassegno assicurativo in corso di validità e tredici a carico degli esercenti del servizio trasporto pubblico non di linea per mancato rispetto della legge Regionale 63/93.

SPETTACOLI. I dieci anni di Biennale College Cinema celebrati a New York

I dieci anni di Biennale College Cinema saranno celebrati a New York da domani giovedì 20 a domenica 23 aprile, con sei film proiettati allo storico Paris Theater, dal 1948 dedicato al cinema indipendente e unico monosala ancora attivo a Manhattan. L’evento, intitolato Venice Film Festival Presents: Next Generation, è organizzato dalla Biennale di Venezia, da The Gotham Film & Media Institute e da Netflix, che ha rinnovato il Paris Theater nel 2019 salvandolo dalla chiusura.

ATTUALITA’. David Ducharme nuovo direttore artistico delle Sculture di sabbia

Le sculture di sabbia di Jesolo hanno un nuovo direttore artistico. L’amministrazione comunale ha incaricato David Ducharme di coordinare il lavoro degli artisti internazionali che realizzeranno le opere di piazza Brescia. Il nuovo direttore artistico succede allo statunitense Richard Varano, che ha seguito la manifestazione fin dalla sua nascita nel 1998.


Condividi sui social