redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Atto vandalico alla sede CGIL di San Donà, le dichiarazioni di condanna – TG Plus NEWS Venezia

212Views
Condividi sui social

CRONACA. Atto vandalico alla sede CGIL di San Donà, le dichiarazioni di condanna

Questa mattina,  in piazza IV Novembre a San Donà di Piave, ignoti hanno lanciato un sasso che ha mandato in frantumi una vetrata dell’edificio della Cgil. Molte le manifestazioni di condanna del gesto e solidarietà al Sindacato.  La Cisl Venezia: “Tutti gli atti di violenza sono da condannare e ripudiare con forza, perché dimostrano una mancanza d’idee. La democrazia e il confronto prevalgano su ogni tipo di violenza”. Il Segretario Regionale del Pd Veneto Andrea Martella: “Un attacco inquietante e preoccupante, solo il caso ha evitato il ferimento di collaboratori o cittadini all’interno della sede”. La Deputata Pd Rachele Scarpa: “Auspico una rapida individuazione dei responsabili e una condanna unanime di quanto accaduto. Presenterò un’interrogazione al Ministero dell’Interno”,.

CRONACA. Sottopasso via Paccagnella, proroga di 14 giorni

Fino all’8 marzo 2024 (sabato e domenica inclusi), è stata prorogata l’ordinanza già vigente che prevede, a Zelarino, la chiusura della circolazione veicolare nel sottopasso ferroviario di via Paccagnella per l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria. “In fase di esecuzione si è accertata la presenza di infiltrazioni estese anche in altri punti non previsti, che ha comportato la necessità di estendere il fronte di intervento impermeabilizzante per garantire longevità alla struttura risanata”, ha spiegato l’assessore alla Mobilità, Renato Boraso. “Si è ritenuto di modificare alcune soluzioni tecniche progettuali per aumentare la tenuta delle impermeabilizzazioni eseguite a fronte di una situazione che è risultata più “invecchiata” del previsto, oggi obsoleta e non più utilizzata nei nuovi sottopassi”.

CRONACA. Jesolo, arriva la nuova pista ciclopedonale sul Sile

Una nuova pista ciclopedonale a sbalzo sul Sile per collegare in tutta sicurezza il ponte San Giovanni e l’intersezione con via Roma Destra. Il progetto è il frutto di un accordo tra l’amministrazione e un soggetto privato per un intervento urbanistico che giovedì 29 febbraio, nel corso della prossima seduta del Consiglio comunale, sarà sottoposto all’Aula. L’opera avrà una lunghezza di circa 430 metri e avrà un valore di oltre 1,3 milioni di euro. La realizzazione dell’opera potrebbe avvenire in due fasi: la prima concentrandosi sul tratto che va dal ponte pedonale San Giovanni al ponte carraio Spano, per una lunghezza di circa 160 metri; la seconda dal ponte Spano all’inizio di via Roma Destra, per i restanti 270 metri.

ECONOMIA. Nasce Condifesa Veneto, novità in agricoltura

Dallo scorso 11 gennaio gli agricoltori delle province di Venezia, Padova e Rovigo hanno unito le loro forze per dare vita a Condifesa Veneto Est, il consorzio che si occupa delle assicurazioni agevolate in agricoltura, riunito in assemblea generale, per la prima seduta, mercoledì 21 febbraio a Mestre presso il Park Hotel ai Pini. Il nuovo Condifesa è una grande organizzazione che tutela le produzioni agricole dalle avversità atmosferiche e malattie delle piante, con l’obiettivo di concorrere a sostenere il sistema territoriale locale nella sfida dei cambiamenti climatici, con azioni di difesa che consentano agli associati di lavorare in serenità, ottimizzando i propri risultati e il proprio reddito.


Condividi sui social