redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Cinto Caomaggiore, uomo getta la figlia dal terrazzo e poi tenta di buttarsi – TG Plus NEWS Venezia

273Views
Condividi sui social

CRONACA. Cinto Caomaggiore, uomo getta la figlia dal terrazzo e poi tenta di buttarsi

Un dramma familiare si è verificato nella notte tra il 4 e il 5 gennaio, a Cinto Caomaggiore: un uomo, poco prima della mezzanotte, ha preso la figlia di cinque anni e l’ha lanciata giù dal terrazzo, e poi ha tentato un altro gesto estremo, buttandosi giù pure lui. I vicini, svegliati dai tonfi a seguito delle cadute,  hanno subito allertato i soccorsi. Sul posto sono arrivate le ambulanze del SUEM. La bambina è stata ricoverata all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso in codice rosso per l’importante trauma cranico. Stando alle prime informazioni, la piccola sarebbe stabile e non in pericolo di vita. Il padre, pure lui in ospedale, sarebbe rimasto pressoché illeso, ed è in stato di fermo con l’accusa di tentato omicidio. I Carabinieri di Portogruaro hanno avviato le indagini per ricostruire la delicata vicenda.

CRONACA. Truffe nel trading online, 50enne mestrina perde 20mila euro

Una 50enne impiegata mestrina che, attratta su Instagram da un sedicente operatore finanziario con il quale ha intrattenuto innumerevoli contatti telefonici, ha sborsato in più tranche una cifra complessiva di 20 mila euro che ora rischia di non vedere più. La donna, che si è rivolta all’Adico, è solo una delle tantissime vittime del trading online truffaldino. “Purtroppo – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – non ci sono molte strade da percorrere quando si è ormai giunti al punto di non ritorno ovvero quando il trader svanisce nel nulla. E anche le denunce alle Forze dell’Ordine rischiano di cadere nel vuoto con la loro successiva e troppe volte scontata archiviazione. In ogni caso, visto anche le innumerevoli segnalazioni che riceviamo, siamo a disposizione delle vittime di questa frode per fornire consigli e valutare eventuali azioni legali, se ne sussistono i presupposti”.

CRONACA. Dolo, giro di vite della Polizia Locale sui borseggi

L’amministrazione comunale di Dolo ha intensificato i controlli antiborseggio da parte della Polizia Locale durante i mercati settimanali del venerdì in Piazza Mercato. Spiega il Sindaco Gianluigi Naletto: “Anche a seguito di alcune segnalazioni, si è provveduto ad implementare il servizio a piedi degli agenti della polizia locale all’interno del piano di controllo dell’ordine pubblico e della sicurezza comunale. Nel corso delle festività, fondamentale è stata la collaborazione della cittadinanza per alcune importanti azioni di prevenzione e contrasto di alcuni eventi criminosi, oltre ad alcuni significativi interventi a tutela della salute di cittadini anziani soli in casa. L’aiuto di tutti è davvero importante.”

ATTUALITA’. Anticipata alle 17.30 di oggi la Casera

A causa delle previsioni meteorologiche infauste, la “Casera”, originariamente programmata per stasera, venerdì 5 gennaio, alle 18 è stata anticipata di mezz’ora. L’appuntamento è, dunque, alle ore 17.30 di stasera, venerdì 5 gennaio, sulla spiaggia di fronte al Campeggio Comunale Santa Margherita per l’antico rito tradizionale del falò di inizio anno.


Condividi sui social