redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Controlli serrati della Polizia Locale in Borgo Capriolo – TG Plus NEWS Treviso

1.04KViews
Condividi sui social

CRONACA. Controlli sugli appartamenti a Borgo Capriolo

Controlli sugli effettivi residenti a Borgo Capriolo. Questa mattina tre pattuglie della Polizia Locale hanno effettuato alcune ispezioni negli appartamenti per verificare gli effettivi abitanti servendosi anche dell’ausilio del cane antidroga Luke che ha perlustrato tutto il parco. «Questa mattina sono stati controllati approfonditamente alcuni appartamenti ed alcuni residenti di passaggio. Ora confronteremo i dati raccolti con quelli in possesso del Settore Servizi Sociali in modo tale da monitorare in via continuativa chi effettivamente abita negli alloggi comunali. Chi non ha titolo dovrà essere allontanato. Le verifiche saranno frequenti e sistematiche», afferma il comandante Gallo. Leggi su NotiziePlus.it

CRONACA. Auto di grossa cilindrata vicino agli alloggi popolari

Controlli non solo sulle abitazioni ma anche sulle auto in sosta in Borgo Capriolo. Sono stati effettuati accertamenti anche sui veicoli in sosta: su un’auto di grossa cilindrata parcheggiata nelle vicinanze di un immobile saranno effettuate alcune verifiche in quanto dai documenti esibiti non risultava il titolo di possesso. Dichiarazioni su NotiziePlus.it

CRONACA. Droga, beccati due 19enni e un 16enne

I Carabinieri della stazione di Paese hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti tre giovanissimi, due diciannovenni e un sedicenne. Controllati a bordo di autovettura mentre percorrevano la Regionale 53, sono stati trovati in possesso dalla pattuglia operante di due panetti di hashish del peso complessivo di quasi 160 grammi. A casa di uno dei due diciannovenni sono stati ulteriormente rinvenuti e sequestrati 13 grammi di marijuana e quasi 3 grammi di hashish.

CRONACA. Breda di Piave è Comune ciclabile

Anche per il 2021 Breda di Piave è un “Comune Ciclabile”. Il riconoscimento arriva direttamente dalla FIAB, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, che, dopo aver inserito il Comune trevigiano tra le new entry del 2019, ha confermato il riconoscimento anche nel 2021, mantenendo dunque Breda di Piave tra i Comuni italiani che mettono in atto serie politiche attive per la mobilità sostenibile, l’incentivazione di piste ciclabili e in generale lo sviluppo di pratiche ambientali rivolte alle future generazioni in ambito di trasporto. Leggi su NotiziePlus.it


Condividi sui social