redazione@tgplus.it
TG+ Sport

Coronavirus, possibile annullamento dei campionati – TG Plus SPORT

963Views
Condividi sui social

Notizie 9 marzo – SPORT

Sport vari. Coronavirus, possibile annullamento dei campionati

Si rischia la chiusura anticipata dello sport in tutta Italia: l’emergenza coronavirus ed i blocchi all’attività sportiva stanno condizionando pesantemente il regolare svolgimento delle stagioni agonistiche. Nonostante le disposizioni per la disputa di alcune partite a porte chiuse, tranne il calcio di Serie A tutte le altre discipline stanno disponendo ulteriori stop. Non si esclude l’annullamento dell’annata sportiva.

Volley A1F. Imoco vince nel deserto

Spalti del Palaverde deserti ed atlete sul taraflex: questo lo scenario di contorno all’ennesimo 3-0 stagionale delle Pantere che hanno confermato la loro superiorità tecnica anche sul Banca Val Sabbina Brescia. Intanto la CEV ha disposto l’annullamento del match di ritorno delle gialloblu in Champions: in virtù del successo ottenuto a Stoccarda, Wolosz e compagne sono già qualificate alle semifinali.

Basket A1M. TVB, niente Pesaro né Virtus

Altri stop al campionato di Serie A di basket. La De’ Longhi, scesa nelle Marche sabato mattina, è rientrata precipitosamente a casa dopo aver saputo delle nuove misure di sicurezza per l’epidemia di coronavirus. Sempre per gli stessi motivi, è stata annullata anche la gara di mercoledì al Palaverde contro la Virtus Bologna. Oggi pomeriggio alle 17 è convocato un consiglio federale straordinario a Roma: possibile la neutralizzazione della stagione sportiva oppure la drastica riduzione del calendario playoff per consentire i recuperi.

Rugby Pro-14. Il Benetton conferma Pettinelli e Zani

A bocce ferme per la nota emergenza medica, il front office dei Leoni lavora al futuro. Dopo le estensioni contrattuali di altre pedine chiave, anche Pettinelli e Zani hanno apposto le loro firme sui prolungamenti fino a giugno 2022. Con loro due sale a dodici il numero degli atleti confermati in rosa per le prossime stagioni: una buona base su cui costruire il futuro della franchigia biancoverde.


Condividi sui social