redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Derubato a bordo dell’auto, dopo poche ore gli agenti ritrovano la refurtiva – TG Plus NEWS Venezia

143Views
Condividi sui social

CRONACA. Derubato a bordo dell’auto, dopo poche ore gli agenti ritrovano la refurtiva

Nei giorni scorsi ignoti, approfittando di un attimo di distrazione di una persona anziana che si trovava in sosta a bordo della propria autovettura presso la rotatoria di Via Triestina direttrice di accesso all’Aeroporto Marco Polo di Venezia, erano riusciti a sottrargli il marsupio contenente documenti, denaro, carte di credito, diversi effetti personali oltre al telefono cellulare. A seguito della denuncia resa dall’anziano signore in lacrime, gli operatori della Polizia di Frontiera di Venezia immediatamente si sono attivati nelle ricerche e, grazie anche all’ausilio della figlia del denunciante, sono riusciti in breve tempo a localizzare lo smartphone sottratto, il quale risultava attivo in una via di Mestre poco distante dall’aeroporto. Il marsupio, dal quale era stato sottratto soltanto il denaro contante, è stato pertanto riconsegnato all’anziano a meno di due ore dal furto subito.

CRONACA. Ruba vestiti per 700 euro: denunciata 23enne

Il 12 aprile i militari della Stazione di Venezia San Marco, al termine di attività info- investigativa, condotta anche mediate la visione delle immagini di videosorveglianza, hanno deferito in stato di libertà una 23enne, di origini croate, poiché presunta responsabile di furto in esercizio commerciale. La donna si era introdotta in un negozio di articoli femminili lungo le vie dello shopping del centro cittadino e si era allontanata con 700 euro di merce non pagata.

CRONACA. Deve scontare 2 anni di carcere: arrestato 49enne senza fissa dimora

Il 14 aprile i Carabinieri della Stazione di Mestre hanno arrestato un 49enne senza fissa dimora, su provvedimento dell’Autorità Giudiziaria trevigiana. I militari, nell’ambito di un’ordinaria attività di prevenzione generale, hanno sottoposto il predetto a un controllo di polizia e, dopo averlo accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti, hanno appurato che il medesimo era destinatario di un ordine di carcerazione. Pertanto, l’uomo è stato condotto presso il carcere di Venezia, dovendo scontare una pena di anni 2 di reclusione per furto in abitazione, commesso in Provincia di Treviso nel 2016.

SANITA’. Jesolo, cessa l’attività di medico di famiglia la Dottoressa Matterazzo

Jesolo il 30 aprile il medico di famiglia Giancarla Matterazzo cesserà l’attività per andare in quiescenza ma sempre in questo territorio il 1° maggio prenderanno servizio due nuovi medici di medicina generale: Alice Grespan e Roberta Perfetti. Come prevede la normativa di riferimento, dal 1 maggio gli assistiti della dottoressa Matterazzo dovranno scegliere in autonomia un nuovo medico tra i due in arrivo o tra quelli disponibili in questo ambito territoriale, utilizzando una delle note modalità. Con l’arrivo delle dottoresse Grespan e Perfetti, e tenuto conto della quiescenza della dottoressa Matterazzo, dal 1 maggio il numero dei medici di medicina generale operanti nel territorio di Jesolo salirà da 16 a 17.


Condividi sui social