redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Duplice omicidio a Paese, Pestrin non risponde al giudice

473Views
Condividi sui social

CRONACA. Duplice omicidio a Paese, Pestrin non risponde al giudice

Massimo Pestrin si è avvalso della facoltà di non rispondere. Infatti oggi a Santa Bona era in programma l’interrogatorio di garanzia per la guardia giurata accusata di aver ucciso il fratello Lino e la cognata Rosanna Trento, sparando una quindicina di colpi di pistola, nella loro casa di Paese. Lo ha segnalato oggi Annalisa Zanin, l’avvocato difensore dell’uomo. Stamattina l’appuntamento con il Gip di Treviso, Carlo Colombo, per sostenere l’udienza di convalida e l’interrogatorio di garanzia durante il quale però il 51enne è rimasto in silenzio. Le ipotesi di reato a carico di Pestrin sono di duplice omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dai rapporti di parentela con le persone aggredite. L’uomo ha reso dichiarazioni spontanee, ma non ha voluto rispondere alle domande del pubblico ministero.

AMBIENTE. Il Bosco che Ancora non c’è in Piazza Duomo

“Il bosco che ancora non c’è” ha preso forma in piazza Duomo l’installazione temporanea con 1.300 piante forestali pronte per essere piantumate. Si tratta di un’idea nata da un dialogo e da una collaborazione tra il Festival Biblico e la Fondazione Benetton Studi Ricerche, realizzata da Luigi Latini, direttore della Fondazione, e da Luca Zilio, architetto e assegnista di ricerca presso lo Iuav, che ha inoltre curato gli aspetti tecnici ed esecutivi della proposta progettuale e che sarà visibile in tutta la sua bellezza sabato e domenica, giorni conclusivi del Festival biblico.

SANITA’. Covid in Veneto, crescono i ricoveri negli ospedali, calano le intensive

Sono 352, in calo rispetto ai 453 del giorno precedente, i nuovi casi di Covid-19 registrati ieri in Veneto, e 4 le vittime. Dall’inizio della pandemia vi sono stati 2.721.585 contagi e 16.828 decessi. Aumenta il numero degli attuali positivi ufficiali, che sono 16.281 (+120). Negli ospedali, in leggero aumento i ricoveri in area medica, 886, (+6), mentre cala il numero dei pazienti in terapia intensiva, 32 (-2).

VIABILITA’. Inaugurata la nuova ciclabile di Mogliano

L’ingresso Ovest di Mogliano apre una nuova ciclabile, quella di Via Roma nel tratto compreso tra Via Magenta e Via Vittorio Veneto. 460 metri in grado di migliorare la vita di abitanti, residenti, ciclisti locali ed escursionisti. Raggiunge tanti obbiettivi il nuovo tratto di pista ciclabile, inaugurato oggi a Mogliano Veneto  dalla Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture della Regione Veneto Elisa De Berti, alla presenza del Sindaco Davide Bortolato e di numerose autorità europee e locali.


Condividi sui social