redazione@tgplus.it
TG+

Festa della Repubblica, il messaggio di Mattarella – TG Plus NEWS

951Views
Condividi sui social

Notizie 2 giugno – ed. unica

 

Attualità. Festa della Repubblica, il messaggio di Mattarella

“La crisi non è finita, serve coesione”. Con queste parole il Capo dello Stato celebra oggi i 74 anni della Repubblica Italiana. Il Presidente è salito all’Altare della Patria a Roma per deporre una corona di fiori al monumento al Milite Ignoto per poi recarsi in luoghi simbolo dell’emergenza sanitaria: a Codogno, cittadina lodigiana epicentro della crisi, ed all’ospedale Spallanzani.

Attualità. Fase 2, da domani via libera gli spostamenti

Niente più autocertificazioni né limitazioni di viaggio all’interno dei confini nazionali: da domani le misure di contenimento della pandemia verranno ulteriormente allentate. Sarà possibile raggiungere le case vacanze anche site in altre Regioni così come visitare amici e parenti lontani. In Veneto è già decaduto l’obbligo di utilizzo della mascherina all’aperto mentre le altre Regioni prevedono ancora la necessità del dispositivo. Restano in vigore le disposizioni sul distanziamento sociale mentre per quanto riguarda la riapertura dei locali ancora chiusi (cinema, teatri, discoteche) la giunta Zaia valuta la data del 15 giugno.

Iscriviti ora a TG+

Cronaca. Gara truccata, driver scarcerato

Resta indagato a piede libero per frode sportiva ma l’accusa più pesante, quella di associazione a delinquere di stampo mafioso, è caduta per il driver trevigiano arrestato alcuni giorni fa in esecuzione di una ordinanza della Procura della Repubblica di Palermo. Allo sportivo era stato contestato l’aver truccato il risultato di una corsa di trotto all’ippodromo di Modena in combutta con due soggetti affiliati ad un clan mafioso.

Cronaca. Processo Barzan, giovedì l’udienza preliminare

L’udienza preliminare del processo che vede imputato il giovane Christian Barzan per l’omicidio della 62enne Giuseppina Lo Brutto si terrà dopodomani, giovedì 4 giugno. Il GUP dovrà decidere se rinviare o meno a giudizio il 23enne, accusato dall’ex fidanzata non solo dell’uccisione della donna, travolta con l’auto mentre rincasava, ma anche di duplice tentato omicidio, violenza sessuale e stalking.

Iscriviti ora a TG+

Attualità. Rincaro dei parrucchieri, è polemica

Diversi clienti hanno lamentato un aumento dei prezzi negli esercizi di parrucchieri ed estetisti, riaperti da due settimane dopo il lungo lockdown. Un ritocco a volte motivato con la scusante di un “contributo Covid”: “Non esiste – commenta la Confartigianato – Non ci sono prezzi fissati per legge nel settore ma è possibile introdurre simili voci di spesa a carico del cliente”.

Attualità. Ex GIL, la denuncia di Losappio

La biblioteca di Treviso rischia di perdere un patrimonio culturale preziosissimo a causa dell’incuria. La denuncia arriva dal consigliere comunale Domenico Losappio che ha evidenziato il problema nel corso dell’ultima riunione del Consiglio. Il deposito situato nell’ex GIL soffre infatti di continue infiltrazioni d’acqua e la forte presenza di umidità sta mettendo a rischio la sopravvivenza di oltre 8mila volumi.


Condividi sui social