redazione@tgplus.it
TG+

Insediato Comitato Scientifico nelle Colline del Prosecco – TG Plus NEWS

810Views
Condividi sui social

Notizie 1 luglio – edizione sera
TREVISO

ATTUALITA’. Insediato Comitato Scientifico nelle Colline del Prosecco

“Le Colline di Conegliano e Valdobbiadene non sono solo il più recente degli 8 siti Unesco del Veneto, ma devono diventare il sito-laboratorio per la tutela del paesaggio e del territorio e il centro di coordinamento della rete dei patrimoni Unesco del Veneto, regione che vanta il primato dei ‘patrimoni dell’umanità’ tra i 55 italiani”. Lo ha ribadito il presidente del Veneto, Luca Zaia, insediando a palazzo Balbi il Comitato tecnico scientifico per le Colline Unesco, alla presenza dei vertici dell’Associazione per il patrimonio delle Colline del prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Tutti i dettagli su Notizieplus.it

LAVORI PUBBLICI. ATS, dal 13 luglio viabilità temporanea a S. Angelo

Inizieranno il 13 luglio i lavori di ristrutturazione e sostituzione, da parte di Alto Trevigiano Servizi, della condotta e degli allacciamenti idropotabili di via Sant’Angelo nel tratto compreso tra l’incrocio di via Tron e via Col di Lana. Verranno sostituiti circa 315 metri di tubazione in acciaio risalenti agli anni ’70 e i relativi allacciamenti. L’intervento è stato dunque ritenuto necessario considerando l’accentuarsi delle rotture che hanno comportato ben sette riparazioni negli ultimi due anni.

CRONACA. 22enne trevigiana batte la testa e muore in Romagna

Si tuffa in un luogo vietato, sbatte la testa e muore una ragazza di 21 anni originaria di Treviso, e residente in Germania. Luna Florio, così si chiamava la giovane, si trovava in vacanza in provincia di Forlì-Cesena, per la precisione in località Giumella in comune di Premilcuore. Purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare, ed è morta ieri sera alle 18 all’Ospedale di Cesena.

CRONACA. Focolaio di Covid in casa di cura, ma è sotto controllo

Focolaio di Covid 19 nella casa di riposo San Pio X di Cordignano. A contrarre il virus sono stati tre anziani tra ci quali anche una signora di 90 anni, tutti asintomatici. A fare il punto della situazione, dopo la preoccupazione espressa dal presidente della Regione Luca Zaia, è l’Usl 2 Marca Trevigiana che evidenza come la situazione sia già sotto controllo.


Condividi sui social