redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Morto a 17 anni rugbista del San Donà – TG Plus NEWS Venezia

562Views
Condividi sui social

CRONACA. Morto a 17 anni rugbista del San Donà

Un giocatore dell’Under 17 del Rugby San Donà,  Giorgio Conte, è morto improvvisamente. Grande cordoglio da parte della società biancoceleste, e non solo, che nel suo sito internet ha scritto: “Terribile notizia che speravamo di non dover mai ricevere. E’ difficilissimo in questo momento esprimere e descrivere il profondo dolore che ha colpito la nostra “Famiglia” e possiamo solo stringerci forte attorno alla mamma Eleonora il papà Roberto e l’adorato fratello Alessandro a cui vanno le sincere condoglianze del Rugby San Donà”.

CRONACA. PalaExpo di Marghera, Messa di Natale prima della chiusura

Il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia ha celebrato una Santa Messa natalizia nel pomeriggio di oggi nel centro vaccinale del PalaExpo di Marghera, che ora chiude i battenti dopo il lungo impegno nel contrasto al Covid 19.  Il rito è servito a ricordare l’ingente lavoro compiuto dagli operatori dell’Ulss3 Serenissima nell’hub di Marghera, simbolo della lotta alla pandemia nel territorio veneziano e in tutti i centri vaccinali.

CRONACA. San Donà, vietati i “Pan e Vin”

Da domani, giovedì 22 dicembre, in tutto il territorio comunale di San Donà scatta l’allerta 1 livello arancio per il contenimento del Pm10 che si attua con 4 giorni consecutivi di superamento del valore limite di 50 microgrammi al metro cubo. Per quanto riguarda la sospensione del traffico veicolare scatta la deroga per il periodo natalizio che va dal 18 dicembre al 6 gennaio 2023. Inoltre, diventano ora vietati tutti i fuochi come i ‘pan e vin’, in previsione della prossima Epifania.

CRONACA. 25 nuovi appartamenti in via Ca’ Alverà a Favaro Veneto

La Giunta comunale di Venezia ha approvato il Piano di Lottizzazione in via Ca’ Alverà a Favaro Veneto, che prevede lo sviluppo di tre edifici residenziali per l’insediamento di 36 abitanti teorici, corrispondenti a circa 25 appartamenti. Saranno riordinati gli spazi pubblici esterni lungo via Cà Alverà ed in particolare sono previste la sistemazione di marciapiedi e isola ecologica e  la realizzazione e cessione di 8 posti auto pubblici e verde di arredo.

 

 


Condividi sui social