redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Ok a legge sul Fotovoltaico in Veneto, Zaia: “Ottimo lavoro di squadra” – TG Plus NEWS Venezia

529Views
Condividi sui social

CRONACA. Ok a legge sul Fotovoltaico in Veneto, Zaia: “Ottimo lavoro di squadra”

“Ringrazio il Consiglio regionale, e in particolare la mia squadra e la maggioranza, per aver approvato una legge che vuole portare sì il Veneto a produrre più energia rinnovabile con gli impianti fotovoltaici, ma rispettando il paesaggio e i nostri preziosi terreni agricoli”. E’ questo il commento del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, all’approvazione, avvenuta poco fa in Consiglio regionale, della legge sul fotovoltaico. “Un grazie va anche ai colleghi di Giunta – aggiunge Zaia – che hanno portato avanti un ottimo lavoro di squadra”. “E’ stata approvata una norma di buonsenso – conclude Zaia – per dare delle regole equilibrate ad uno sviluppo che rischiava di creare evidenti problemi al territorio della nostra bellissima regione”.

CRONACA. Legge fotovoltaico, CIA Veneto: “No al fotovoltaico a terra”

“Ribadiamo il nostro no al fotovoltaico a terra, all’agrovoltaico e invitiamo a un maggiore coinvolgimento degli enti locali nell’individuazione delle aree in cui creare i parchi fotovoltaici”. Cia Veneto, attraverso il presidente Gianmichele Passarini, ribadisce alcuni dei propri punti fermi sulla legge regionale che disciplina la realizzazione di impianti fotovoltaici, appena approvata in Consiglio Regionale. “Siamo contrari al consumo di suolo agricolo: c’è il concreto pericolo che sorgano impianti su molte aree coltivate o coltivabili, proprio mentre la situazione internazionale dovrebbe portarci alla produzione interna di beni alimentari. E non dimentichiamo che la nostra regione è la seconda a livello nazionale per consumo di suolo. Per questo proponiamo che gli impianti vengano costruiti sui tetti, sui capannoni o su quelle parti di territorio che non hanno – neanche potenzialmente – vocazione agricola”. Ulteriori dettagli nel nostro portale di informazione notizieplus.it.

ATTUALITA’. Dalla piscina sul tetto dello Stucky, un’estate di turismo inclusivo per le persone con disabilità

La piscina più esclusiva di Venezia per lanciare le iniziative dell’Ulss 3 Serenissima per un turismo “inclusivo”: sul tetto del Molino Stucky, ai bordi della sua piscina panoramica, si sono dati appuntamento tutti coloro che lavorano per rendere le nostre città e le nostre spiagge davvero aperte a tutti, anche ai soggetti fragili, anche ai portatori di disabilità: “Presentiamo oggi, ‘cavalcata’ dai nostri ragazzi – ha sottolineato il Direttore dei servizi sociosanitari, il dottor Massimo Zuin – una speciale tavola, ideata per loro, per consentire anche a chi è portatore di disabilità di affrontare vogando le onde, e di ‘surfare’ su questa estate che speriamo sia finalmente un’estate di relax e di divertimento”. Per saperne di più potete visitare il nostro sito notizieplus.it.

ATTUALITA’. La presidente del Consiglio Damiano riceve Lidia Bastianich, vincitrice del premio “Alberti”

Un riconoscimento per aver portato in alto lo stile italiano nel mondo. È andato a Lidia Bastianich, cuoca e scrittrice italiana trasferita da anni negli Stati Uniti, il premio “Pietro Cesare Alberti” 2022, iniziativa che rientra nel cartellone di “Le Città in festa” e ha tra i suoi partner istituzionali il Comune di Venezia, la Regione Veneto e Confindustria Venezia Rovigo. Bastianich, noto personaggio televisivo negli Stati Uniti, è stata ricevuta a Ca’ Farsetti dalla presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano nella mattinata di oggi, martedì 12 luglio. L’incontro è stata occasione per omaggiare l’ospite con un gagliardetto della città di Venezia. Era presente anche il consigliere comunale Matteo Senno. Il premio è intitolato a Pietro Cesare Alberti, viaggiatore italiano nato a Venezia nel 1608, emigrato nella colonia olandese di Nuova Amsterdam nel XVII secolo e considerato il primo italoamericano della storia.


Condividi sui social