redazione@tgplus.it
TG+ SportTG+ Sport - Treviso

Orienteering fra storia, natura e cucina: la Via Querinissima – TG Plus SPORT Treviso

297Views
Condividi sui social

È partita dalla norvegese Røst nelle Isole Lofoten, a nord del Circolo Polare Artico, la speciale staffetta del
Comitato Organizzatore dei Campionati Europei Sprint di Orienteering 2023, validi come finali di Coppa del
Mondo, che intende celebrare, tra passato e presente, il forte legame tra la Norvegia e il Veneto, per la prima
volta sede della manifestazione. Dall’1 al 10 agosto il Comitato Organizzatore dell’evento di corsa orientamento sarà quindi sull’itinerario del mercante Pietro Querini per suggellare un connubio tra storia, sport e l’iconico “bacalà”.

Il Comitato EOC 2023 ha scelto, quindi, di ripercorrere simbolicamente le principali tappe della Via
Querinissima, l’itinerario storico e identitario istituito nel giugno 2022 dall’omonima associazione internazionale che unisce i nomi della Serenissima Repubblica di Venezia e di Pietro Querini. Nel 1432 il leggendario mercante veneziano, infatti, a seguito di un naufragio nelle Isole Lofoten, riuscì a fare ritorno a Venezia, effettuando lo stesso viaggio attraverso 14 Paesi europei che lo stoccafisso, essiccato ai venti del nord e lì scoperto, già faceva per arrivare sino alla Svizzera. Si deve, quindi, a Querini lo sviluppo del suo commercio tra Italia e Norvegia, essendo l’essicazione un efficace metodo di conservazione del merluzzo.

La staffetta, organizzata con il supporto del project leader per la Via Querinissima in Norvegia Stefano
Agnoletto, prevede alcune località di riferimento del percorso, emerse dai diari del mercante: Røst (1-2
agosto), Bodø (3-4 agosto), Trondheim (5 agosto), Lillehammer (6 agosto), Göteborg (7 agosto) e Venezia
(10 agosto). Il tour terminerà presso il Palazzo della Regione a Venezia con l’incontro con il Presidente del Consiglio Regionale Veneto e dell’Associazione Via Querinissima Roberto Ciambetti.

Per parlare di quest’impresa, che abbina natura, sport, storia e cucina, abbiamo intervistato in esclusiva, in videoconferenza,  Gabriele Viale, General Manager dei Campionati Europei Sprint di Orienteering.

Ecco che cosa ci ha rivelato.


Condividi sui social