redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Pala Expo, il Coro della Fenice in incognito canta il grazie ai sanitari – TG Plus NEWS Venezia

1.06KViews
Condividi sui social

CRONACA. Pala Expo, il Coro della Fenice in incognito canta il grazie ai sanitari

Si sono finti vaccinandi in attesa della terza dose. A mezzogiorno in punto si sono alzati in piedi e si sono esibiti per mezz’ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli utenti e alle lacrime dei sanitari. In incognito, il Coro della Fenice ha detto così, con il suo canto all’improvviso, il grazie della Città di Venezia ai sanitari dell’Ulss 3 Serenissima. Solo una firma sul tabellone elettronico (che indica agli utenti in attesa il loro turno), ha svelato durante il canto la loro identità: “Grazie, sanitari. La Fenice”. Alle voci del Coro si sono mescolati gli applausi delle centinaia di persone in attesa nel più grande hub vaccinale del Veneto. Il “Va’ pensiero”, a cui si sovrapponeva il continuo suono delle chiamate alla vaccinazione, ha portato il ringraziamento della Fenice e della Città di Venezia a tutti gli operatori del Servizio sanitario veneto e a tutti coloro che sul territorio nazionale, operatori e cittadini insieme, vivono la lunga sfida della campagna vaccinale.

CRONACA. Incidente in autostrada A4 tra furgone e bisarca: un ferito

Da poco dopo le 13:00 di oggi, venerdì 10 dicembre, i vigili del fuoco in azione in autostrada A4, nel tratto tra lo svincolo di San Stino e l’allacciamento dell’A28 Portogruaro Pordenone, in direzione Trieste, per il tamponamento di una bisarca da parte di un furgone: ferito l’autista del mezzo più leggero. I pompieri, arrivati da San Donà, Motta di Livenza e Mestre, hanno messo in sicurezza i mezzi, ed utilizzando cesoie, divaricatori e martinetti idraulici, hanno estratto il conducente del furgone, rimasto incastrato nella cabina di guida. L’uomo è stato preso in cura dal personale sanitario del SUEM, stabilizzato e trasferito in ospedale. Sul posto la polizia stradale e il personale ausiliario di autostrade.

CRONACA. Bonifica ordigni bellici, circolazione sospesa su via Francescata a Jesolo

Anche il Comune di Jesolo sarà coinvolto martedì 14 dicembre dalle operazioni per la bonifica di alcuni ordigni bellici rinvenuti nelle scorse settimane nei territori di Jesolo e San Donà di Piave. Per l’occasione sono state individuate opportune misure a tutela della popolazione residente in prossimità dell’area individuata per lo svolgimento degli interventi. La bonifica e inertizzazione sarà effettuata nel giorno indicato in località Caposile, con l’individuazione di un’area di sicurezza di 500 metri dall’epicentro delle operazioni dove sarà in vigore il divieto di accesso. Jesolo sarà interessata marginalmente con confine individuato su via Francescata. Per questa ragione, dalle ore 10.00 alle 13.00, del giorno 14 dicembre sarà sospesa la circolazione dei veicoli, delle persone e degli animali. Potranno accedere solo gli aventi diritto secondo le disposizioni fornite dal personale di Polizia locale e i mezzi d’emergenza.

SPORT. Clamoroso: l’A.C. Mestre e Sottovia si separano

Una decisione difficile, come difficile è il momento che la Prima Squadra dell’A.C. Mestre sta attraversando. Ed è principalmente questo il motivo per cui le strade del Mestre e di Dario Sottovia si separano.
“Una scelta sofferta ma consensuale, che porterà Sottovia a vestire fin da subito una nuova maglia e la società arancionera a proseguire la strada verso un rinnovamento che si ritiene necessario per sbloccare una situazione non facile ma ampliamente rimediabile” si legge in una nota ufficiale del club arancionero. “A Dario – prosegue la nota –  giocatore di talento che ha dato tanto per questa squadra in passato, impegnandosi fino all’ultima partita, va il ringraziamento della Società unito all’augurio di poter far valere al meglio le sue caratteristiche nella sua nuova avventura”.


Condividi sui social