redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Parcheggi e ristori, modificato accordo Apcoa – TG Plus NEWS Treviso

1.52KViews
Condividi sui social

ATTUALITA’. Parcheggi e ristori, modificato accordo Apcoa

È stato approvato dalla Giunta Comunale l’atto di indirizzo per la modifica dell’accordo con Apcoa Parking Italia per il ristoro degli abbonati durante il periodo di gratuità nel lockdown e per le future politiche di agevolazione della sosta volte al sostegno delle attività cittadine. L’accordo si sostanzia nella proroga del contratto di concessione del servizio per sei mesi, volto a riequilibrare, le sfavorevoli condizioni economiche generate dalla pandemia. Leggi su Notizieplus.it

SCUOLA. Gli studenti trevigiani in protesta contro la DAD

Gli studenti delle superiori di Treviso continuano a protestare contro la didattica a distanza. Quest’oggi infatti il Coordinamento Studenti Medi di Treviso è tornato davanti alla sede centrale del liceo classico Canova di Treviso per seguire le lezioni in presenza fuori dal liceo e denunciare l’inefficacia della didattica a distanza. Il messaggio è stato chiaro: “Vogliamo tornare in classe a fare lezione, rispettando tutte le norme di sicurezza sanitaria”.

SANITA’. Veneto, 3.753 positivi in più nelle ultime 24 ore

Sono 38 i decessi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta a 3.057 il numero totale delle morti nella regione, tra ospedali e case di riposo. E’ quanto emerge dal bollettino diffuso dalla Regione Veneto. A preoccupare è soprattutto il dato dei positivi, 3.753 in più, cifra che porta il totale dei casi a 112.691. I veneti attualmente positivi sono 66.582.

SANITA’. Veneto verifica le strutture idonee ad ospitare il vaccino

Dopo Luca Zaia ha preso la parola in conferenza stampa la dottoressa Francesca Russo, che ha ragguagliato sull’atteso vaccino Covid. “Tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo dovrebbe essere disponibile a livello nazionale e poi regionale, ma non abbiamo ancora i numeri. Sono partite però da parte nostra le prime rilevazioni, per capire quante strutture sul territorio possono ospitare il vaccino Pfizer”. Insomma una buona notizia per quanto riguarda la preparazione ad accogliere il nascituro vaccino anti-Covid, mentre però, per quanto riguarda il vaccino antinfluenzale invece la dottoressa ha confermato la difficoltà di approvvigionamento.

 


Condividi sui social