redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Scomparsa a 61 anni la nota e amata Valentina Soster

447Views
Condividi sui social

CRONACA. Scomparsa a 61 anni la nota e amata Valentina Soster

Lutto in città per la scomparsa di Valentina Soster, imprenditrice trevigiana, mancata a soli 61 anni a causa di una lunga malattia. Valentina, per circa 30 anni direttrice creativa di Benetton, era molto conosciuta in città per aver dato poi vita a Camelia Bakery, la pasticceria della Pescheria diventata un punto di riferimento in città per trevigiani e turisti, per i suoi golosi e colorati capcake e per il tiramisù che lo scorso anno ha conquistato l’ambito titolo di “Miglior Tiramisù di Treviso 2022” tra i locali della città.

CRONACA. Trovato morto a Cimadolmo, l’autopsia dopo Ferragosto

Ferite di arma da taglio sono state riscontrate sul ventre e al petto sul corpo del ristoratore di Cimadolmo Maurizio Bassetto, ritrovato senza vita sabato mattina alle 6:30 nei pressi del suo Ristorante “Da Maurizio”. Una parente aveva lanciato l’allarme poiché non aveva più visto da giorni. Il corpo, ritrovato sabato mattina nella vicina concimaia, era in stato di decomposizione. L’autopsia ora dovrà verificare se quelle ferite possano essere compatibili con un’aggressione o se possano essere riconducibili ad un atto autolesionistico.

FERRAGOSTO. Domani il Concerto dell’Assunta nel ricordo di Toti Dal Monte

Tutto pronto a Treviso per il tradizionale Concerto dell’Assunta, galà lirico in programma domani, martedì 15 agosto alle ore 21 in piazza Santa Maria Maggiore, che ogni ferragosto l’amministrazione offre gratuitamente alla città e ai suoi visitatori. Un’edizione speciale quella di quest’anno dedicata alla memoria di Toti Dal Monte nei 130 anni dalla nascita, che renderà omaggio all’usignolo della lirica attraverso una selezione di arie e duetti tratti dal repertorio che rese celebre nel mondo il soprano trevigiano.

LAVORI. Porfido nuovo in Corso del Popolo, parte l’ultima fase

Partirà dopodomani, mercoledì 16 agosto l’ultima fase dei lavori di rifacimento del porfido di Corso del Popolo, nel tratto compreso tra l’edicola e il passaggio pedonale dopo via Manin. La viabilità per i residenti di via Manin verrà modificata: l’accesso alla strada avverrà da piazza Duomo anziché da Corso del Popolo. Le operazioni di carico e scarico potranno avvenire regolarmente negli stalli di sosta preesistenti. L’intervento terminerà, con un anticipo di almeno 10 giorni sul cronoprogramma, entro il 9 settembre


Condividi sui social