redazione@tgplus.it
TG+ Cultura

SPECIALE HOME VIDEO – The Irishman – TG Plus CULTURA

1.1KViews
Condividi sui social

Martin Scorsese riunisce Al Pacino e Robert De Niro in quello che sarà forse l’ultimo capolavoro delle loro inarrivabili carriere.

 

Agli oscar ha raccolto meno di quanto si aspettava, ma per molti appassionati The Irishman rimane la lectio magistralis di Martin Scorsese; pellicola che potrebbe rappresentarne il suo testamento artistico… Così come quello dei suoi anziani ma ancora ottimi interpreti: parliamo di due pesi massimi come Robert De Niro e Al Pacino e di un altro premio oscar del calibro di Joe Pesci.

Venendo alla trama, The Irishman è l’adattamento cinematografico del saggio “I Heard You Paint Houses” scritto nel 2004 da Charles Brandt, basato sulla vita di Frank Sheeran. SheeraN, che qui ha il volto di Robert De Niro, è un veterano della Seconda Guerra Mondiale e un autista di camion che un bel giorno incontra l’uomo del destino, Russell Bufalino, interpretato da Joe Pesci, boss della mafia a Filadelfia, il quale riconosce in lui la qualità più importante in assoluto: Frank è un uomo affidabile. Così le famiglie di Sheeran e Bufalino stringono una bella amicizia. Russell è così fiero di Frank che lo presenta a Jimmy Hoffa, il popolare, vulcanico, carismatico capo del sindacato dei camionisti, al quale presta il volto un Al Pacino in formidabile spolvero. Hoffa è un personaggio magnetico, seducente,  ma anche un calcolatore e uno stratega. Intorno a questo delicato ed intenso triangolo fra grandi vecchi si snoda quella che negli Stati Uniti hanno già definito addirittura come la sceneggiatura più brillante ammirata in un film sulla criminalità organizzata dai tempi di C’era una volta in America e Quei Bravi Ragazzi.

The Irishman, naturalmente, è disponibile su Netflix.


Condividi sui social