redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

A4 Venezia-Trieste la più pericolosa del NordEst – TG Plus NEWS Venezia

1.11KViews
Condividi sui social

CRONACA. A4 Venezia-Trieste, rischio sicurezza

Il tratto ancora a due corsie dell’autostrada A4 Venezia-Trieste, tra i caselli di San Donà  e Portogruaro è il più pericoloso del Nordest. Lo ha certificato uno studio della Fondazione Think Tank Nord Est, dopo l’ennesimo incidente, uno schianto tra tre tir con tanto di incendio, che mercoledì ha bloccato l’autostrada per l’intera giornata. Secondo la fondazione,  nonostante un graduale calo nel corso degli ultimi anni, nel 2019 in questa tratta si sono verificati 6,9 incidenti ogni 100 milioni di km percorsi (il dato include la A23 Palmanova-Udine, la A28 Portogruaro-Conegliano e la A34 Villesse-Gorizia). In valore assoluto, invece, «nel 2019 si sono verificati 179 incidenti».  Al secondo posto troviamo la A31 Valdastico, con 6 incidenti ogni 100 milioni di km, seguita dalla A22 del Brennero nel tratto Verona-Modena con un valore di 5,7 e dalla Padova-Venezia (Passante incluso) con 5,1. Per la Fondazione Think Tank Nord Est è necessario accelerare con la costruzione della terza corsia nel tratto San Donà – Portogruaro e costruendo un casello autostradale per Bibione.

CRONACA. A4, nel weekend varo di un cavalcavia

Intanto procedono spediti, però, i lavori nel tratto in cui è in costruzione la terza corsia tra Portogruaro e Alvisopoli. Nel weekend è prevista una maxi chiusura di 20 ore del tratto autostradale Latisana – nodo di Portogruaro (dalle 19,00 di sabato 24 alle ore 15,00 di domenica 25) per la realizzazione di due opere complesse e innovative che imprimeranno una decisa accelerazione al primo sub lotto del secondo lotto. In particolare, per la prima volta in assoluto, nell’ambito della costruzione della terza corsia, verrà sperimentata una nuova tecnica di varo che permetterà di issare la campata centrale di un cavalcavia senza l’utilizzo di gru. A essere interessato sarà il ponte Fratta – Teglio, il primo a essere varato nel primo sub lotto del secondo lotto (Nodo di Portogruaro – Alvisopoli). L’altra opera che vedrà impegnate le maestranze riguarderà, invece, la spinta dell’ultima canna armata del sub lotto (un manufatto in calcestruzzo che consente il collegamento dei fossi da nord a sud che raccolgono l’acqua dall’autostrada) a pochi metri di distanza dal fiume Lemene.

CRONACA. Noventa, domani l’addio al 22 enne Nicolò

Saranno celebrati domani, sabato 24, alle 15, nella chiesa di Noventa di Piave, il paese dove abitava con la sua famiglia, i funerali di Nicolò Minello, il giovane di appena 22 anni deceduto domenica nel terribile incidente di Salgareda, nel Trevigiano. Il Pubblico Ministero della Procura di Treviso titolare del procedimento penale sulla tragedia,  Maria Giovanna De Donà, non ha ritenuto necessario disporre l’autopsia sulla salma del ragazzo e nel pomeriggio di ieri è arrivato il nulla osta per i funerali. In previsione dell’elevato numero di presenze al funerale, sono state predisposte dal Comune le misure necessarie per impedire assembramenti e garantire il rispetto delle normative sanitarie. Intanto dall’ospedale Ca’ Foncello di Treviso arriva una buona notizia. Il noventano Valerio Castiglione, uno dei due giovani rimasti gravemente feriti nello stesso incidente, si è risvegliato dal coma.

SALUTE. Ca’ Foscari lancia #IoSonoResponsabile

L’Università Ca’ Foscari di Venezia ha lanciato in queste ore l’iniziativa #IoSonoResponsabile, con un video che invita a indossare la mascherina e seguire le raccomandazioni per la prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19. Un invito rivolto alla comunità cafoscarina e a tutta la collettività. Nel video intervengono la rettrice Tiziana Lippiello, il direttore generale Antonio Marcato, docenti, studenti e dipendenti.

Link al video su Youtube: https://youtu.be/YZOnu9SVWBc

Condividi sui social