redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Il Comune ritira il patrocinio all’evento con Crisanti – TG Plus NEWS Treviso

926Views
Condividi sui social

POLITICA. Il Comune ritira il patrocinio all’evento con Crisanti

Il Comune di Treviso ha comunicato ufficialmente di negare il proprio patrocinio al prolusio con cui il professore Andrea Crisanti martedì 27 ottobre inaugurerà al Teatro Del Monaco il nuovo anno accademico dell’Ateneo di Treviso.  Il patrocinio è stato ritirato da parte della Giunta per alcun affermazioni di Crisanti “che mettono in dubbio, con esternazioni del tutto personali, il lavoro svolto dagli operatori della sanità” in Veneto nell’emergenza Coronavirus.

CRONACA. Focolaio alla Madonnina, 9 positivi

Focolaio Covid al Dipartimento di prevenzione “La Madonnina” dell’Ulss 2 a Treviso. Sono stati scoperti infatti nove positivi nella struttura di via Castellana: come riporta l’azienda sanitaria, i contagi sono distribuiti tra medicina legale, Sisp, Sian, Spisal e reparto screening. Entro domani saranno completati i test su tutti i dipendenti che operano nella sede, per vedere se ci sono eventuali altri contagi all’interno della struttura.

CRONACA. Termocamere scoprono soggetti nascosti all’Appiani

Le nuove termo-camere in dotazione alla Polizia Locale di Treviso hanno permesso di scoprire tre persone nascoste al parcheggio multipiano Appiani. Gli agenti di polizia infatti, nell’ambito dei controlli contro il degrado urbano, hanno dato seguito ad alcune segnalazioni dei residenti che avevano manifestato preoccupazione per la presenza, nell’area del Parcheggio Appiani, nelle ore serali e notturne, di soggetti che si nascondevano nelle aree più buie con via-vai sospetti. Il resoconto dell’operazione – la prima eseguita con l’ausilio delle nuove videocamere a sensibilità termica – su Notizieplus.it

SANITA’. Ricostruita al Ca’ Foncello gamba di un motociclista

Ricostruita la gamba destra di un motociclista grazie al trasferimento di una porzione d’osso del suo perone sinistro. Il delicato intervento è stato eseguito all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Il paziente aveva riportato, in un incidente stradale, una gravissima lesione della cute e della muscolatura della parte anteriore della gamba che aveva lasciato esposta grande parte della tibia fratturata, successivamente andata in necrosi. L’intervento che è durato 12 ore si è reso necessario per asportare quattrodici centimetri di osso necrotico della gamba destra, al fine di evitare al paziente il rischio dell’amputazione. E poi appunto l’impiego dei frammenti peronei presi dal ginocchio sano. Le impressioni dei medici su NotiziePlus.it


Condividi sui social