redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Questione Porto, la palla passa al Mit – TG Plus NEWS

1.05KViews
Condividi sui social

TG Plus NEWS Venezia – ed. mattina 30 giugno

Attualità.  Questione Porto, la palla passa al Mit

Se entro oggi il bilancio del Porto di Venezia non verrà approvato, come prevede la legge, i vertici dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale  entreranno in crisi. Una situazione che viene data per scontata, visto che i due rappresentanti, uno della Regione e l’altro della Città Metropolitana di Venezia non dovrebbero presentarsi all’ultima chiamata, come già fatto, con il Comitato di gestione. A questo punto la palla passa direttamente al Ministero di competenza che ha già fatto sapere che comunque non si passerà al commissariamento. Ovviamente tutto dipenderà, in seguito, dalle scelte politiche che verranno fatte sul caso.

Attualità. Il Comune di Venezia lancia “Ripresa Italia”

Uno dei fiori all’occhiello dell’Amministrazione comunale gestita dal Sindaco Brugnaro, è l’aver messo da parte, in questi anni, un bel gruzzoletto da poter oggi utilizzare in questa fase in cui l’economia cittadina è stata messa anch’essa ko dall’emergenza sanitaria. Gli ormai famosi 62 milioni potranno quindi  coprire parte dei 120 che corrispondono al buco provocato dalle mancate entrate dovute alla pandemia. Questo l’aspetto più importante della manovra studiata dalla Giunta e denominata “Ripresa Italia” e che cercherà di dare una soluzione concreta a questa fase. Il dettaglio lo potete trovare nell’articolo pubblicato ieri su notizieplus.

Attualità. Approvato il bilancio di Veritas

L’assemblea societaria di Veritas ha approvato all’unanimità il bilancio 2019 . I risultati di Veritas sono generalmente positivi: il fatturato totale è di 368,9 milioni di euro e l’Ebitda (il margine operativo lordo) è di 56,3 milioni di euro, pari al 15,28%, in crescita rispetto al 2018. Ulteriore motivo di soddisfazione per la società e i soci è la constatazione che dal 2007 (anno della costituzione di Veritas) in avanti, le gestioni positive che si sono succedute hanno portato a una crescita di valore complessiva di 72,5 milioni, al netto degli aumenti di capitale operati dai soci. L’unica voce negativa – perché in rilevante crescita – è relativa al costo degli smaltimenti dei rifiuti: nel 2019, oltre al rialzo dei costi di smaltimento nazionali e al calo dei ricavi dalla vendita di materiali riciclabili (ad esempio carta, metalli, plastiche), deve essere segnalato lo scarsissimo recupero energetico del Combustibile solido secondario (Css).

Sport. Venezia FC vince anche a Livorno

Dal ritorno del campionato post covid-19,  il Venezia FC non si è più bloccato. Dopo il pareggio di Trieste contro il Pordenone, in una gara che poteva anche far sua, il club lagunare ha vinto le due partite successive con Ascoli e, ieri sera, a Livorno. Due a zero il risultato finale per Modolo e compagni che hanno costruito il successo nel primo quarto di partita, in cui sono andati a segno al 19’ con Longo, che ha sfruttato al meglio un assist in verticale di Lollo, e poi al 22’ con una bella girata di testa di Capello su un traversone dalla sinistra. Il resto del match è stato controllato agevolmente dagli uomini di Dionisi. Con questa vittoria il Venezia FC ha fatto un ulteriore balzo in avanti nella classifica del campionato cadetto, e ora si è portato a +5 dalla zona playout e a -5 da quella playoff. Venerdì al Penzo arriverà l’Empoli. Nel frattempo, il Benevento dell’ex allenatore Pippo Inzaghi è stato promosso in serie A con 7 giornate di anticipo.


Condividi sui social