redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Confesercenti: “Sì allo Statuto Speciale per Venezia” – TG Plus NEWS Venezia

251Views
Condividi sui social

CRONACA. Confesercenti: “Sì allo Statuto Speciale per Venezia”

“Parlare di Statuto Speciale per Venezia significa riconoscere la peculiarità e la fragilità, fisica ed economica, del territorio veneziano e della sua Laguna, compresa la sua gronda, elementi unici. Venezia è indubbiamente una città speciale, diversa dalle città del resto del mondo. E questo crediamo debba essere riconosciuto come incontestabile anche dal Governo che dovrà rifinanziare, intanto, la Legge Speciale”. Così interviene nel merito Emiliano Biraku, vice presidente Confesercenti Metropolitana Venezia Rovigo, sottolineando che nonostante il grande indotto turistico, Venezia, rimasta orfana di una grande vocazione industriale e produttiva che aveva caratterizzato la sua storia fino alla fine del secolo scorso, può esser considerata ormai un’area con un’economia monotematica, che la espone a fragilità e debolezze.

CRONACA. Benaglia (Fim Cisl): “Superjet dovrà essere protagonista, non resti a bagnomaria”

“Superjet è una partita molto delicata per ragioni internazionali e di relazioni tra paesi. È stato importante farla sopravvivere e non soccombere in questi mesi ma non può essere lasciata così. Chiediamo al governo un supplemento di attenzione per mettere in sicurezza l’azienda sotto l’aspetto societario, farla diventare un punto importante di gestione, anche perché su tutto il mondo dell’aerospazio, ci saranno degli investimenti importanti nei prossimi anni. E Superjet dovrà essere protagonista, non può restare a bagnomaria”. A parlare è il Segretario generale di Fim Cisl Roberto Benaglia, intervenuto lunedì mattina a Marghera al consiglio generale di Fim Cisl Venezia.

SPORT E SOLIDARIETA’.  Un centinaio di coperte donate dai sostenitori Reyer per le persone senza dimora

Questo pomeriggio alla Casa dell’Ospitalità di Mestre, sono state donate circa un centinaio fra coperte e sacchi a pelo raccolti in occasione della partita di basket Umana Reyer-Brescia.  L’iniziativa “Raccolta coperte” è stata promossa e organizzata dalla stessa società sportiva in collaborazione con il “Tavolo Senza Dimora e Marginalità”. Presenti per la Reyer Alex O’Connell e Mfiondu Kabengele e per il Comune di Venezia l’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini.

CRONACA. Mirano riconosciuto “Comune attivo” dalla Regione Veneto

Mirano è stato inserito nella “Rete regionale dei Comuni Attivi” per l’impegno nella promozione del benessere tramite l’incentivazione dell’attività fisica. Questo riconoscimento è stato ottenuto a seguito di una rilevazione approfondita, effettuata dall’Ulss 3, che ha visto la città soddisfare i requisiti richiesti dalla Regione in vari ambiti, da quello scolastico alla pianificazione urbanistica. Ai Comuni che completano tutti i passi previsti dal processo viene rilasciato un logo, che attesta il percorso fatto, lo inserisce nella rete regionale e rappresenta un impegno effettivo del Comune nel favorire la salute dei suoi cittadini. Il movimento, infatti, rappresenta una delle prime forme di prevenzione per tutte le fasce di età.


Condividi sui social