redazione@tgplus.it
TG+

Insulti sui social, consigliera si dimette – TG Plus NEWS

742Views
Condividi sui social

Notizie 3 dicembre – ed. sera

 

Politica. Insulti sui social, consigliera si dimette

Una vera tempesta di offese a sfondo sessista ed insinuazioni pesanti sulla sua vita privata. Una persecuzione iniziata in campagna elettorale e proseguita anche dopo l’elezione in quota opposizione in Consiglio comunale. Così Alessia Andreola ha deciso alla fine di gettare la spugna: troppo pesanti i messaggi d’odio recapitati via Instagram da un utente col profilo anonimo per poter continuare a far politica. Ieri la Andreola ha annunciato le sue dimissioni dall’incarico mentre i Carabinieri hanno avviato un’indagine.

Cronaca. Truffa online, denunciato 39enne

Ancora un raggiro perpetrato con la tecnica della vendita su internet. Un 34enne di Povegliano aveva adocchiato in un noto portale web l’annuncio di un vogatore da palestra. Contattato il venditore, l’ignaro acquirente aveva effettuato un bonifico da 530 euro per acquistare l’attrezzo ma poco dopo è emersa la reale portata della truffa: il vogatore non esisteva e l’autore dell’annuncio era sparito con i soldi. I Carabinieri di Vittorio Veneto però sono risaliti all’identità del truffatore, un 39enne rumeno, denunciato anche per possesso di documenti falsi: l’uomo infatti aveva utilizzato una carta d’identità contraffatta per aprire il conto corrente su cui si era fatto accreditare il denaro estorto con l’inganno alla sua vittima.

Attualità. Camion incastrato, traffico in tilt

Aveva sbagliato uscita autostradale ma, percorrendo il centro abitato di Serravalle, il suo veicolo si è letteralmente incastrato tra le case, senza possibilità di fare marcia indietro né di proseguire. E’ dovuta intervenire la Polizia locale oggi a Vittorio Veneto per risolvere il problema alla viabilità causato da un autotrasportatore italiano col suo mezzo pesante, un fuori programma che ha causato ripercussioni sulla viabilità locale. L’autista del TIR è stato sanzionato con 60 euro di multa.

Attualità. Méliès, abbonamenti ancora validi

Mancano pochi giorni alla riapertura del multisala di Conegliano: venerdì le sale torneranno a riempirsi di clienti per le prime proiezioni, quasi un anno dopo la chiusura per fallimento. Il sindaco Fabio Chies regala però un’altra chicca ai cinefili locali: gli abbinamenti acquistati prima del fallimento dello scorso gennaio avranno validità estesa per ulteriori 12 mesi; confermata inoltre la riassunzione di tutti gli ex dipendenti della struttura.


Condividi sui social