redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Pregiudicato intralciava la circolazione e disturbava i passanti: foglio di via obbligatorio – TG Plus NEWS Venezia

381Views
Condividi sui social

CRONACA. Pregiudicato intralciava la circolazione e disturbava i passanti: foglio di via obbligatorio

Nei giorni scorsi un cittadino straniero, già gravato da numerosi precedenti penali e che nei giorni scorsi era stato denunciato per il reato di lesioni aggravate (poiché lo stesso avrebbe preso parte ad una lite nei pressi di un supermercato nella cui occasione avrebbe ferito un altro cittadino straniero), è stato fermato a Mestre dalle forze dell’ordine mentre arrecava disturbo ai passanti ed intralciava la circolazione, e nei suoi confronti è stato prontamente emanato, grazie al lavoro dell’Ufficio Anticrimine della Questura, un foglio di via obbligatorio dal Comune di Venezia con immediato allontanamento e rimpatrio nel luogo di residenza.

ECONOMIA. CGIA Mestre: “E’ fuga dall’artigianato”

Continua a diminuire il numero degli artigiani presenti in Italia. Dal 2012 sono scesi di quasi 325 mila unità (-17,4 per cento) e in questi ultimi 10 anni solo nel 2021 la platea complessiva è aumentata, seppur di poco, rispetto all’anno precedente. Secondo gli ultimi dati resi disponibili dall’Inps, nel 2022 contavamo 1.542.299 artigiani.  Non solo i giovani sono sempre meno interessati a lavorare in questo settore, ma anche chi ha esercitato la professione per tanti anni e non ha ancora raggiunto l’età anagrafica e/o maturato gli anni di contribuzione per beneficiare della pensione, spesso preferisce chiudere la partite Iva e continuare a rimanere nel mercato del lavoro come dipendente che, rispetto ad un artigiano, ha sicuramente meno preoccupazioni e più sicurezze. L’analisi è stata condotta dall’Ufficio studi della CGIA di Mestre.

CRONACA. Maretto (Cisl Scuola Venezia): Insegnanti di sostegno, l a Regione si attivi”

“Pochi gli insegnanti di sostegno rispetto alle esigenze delle scuole”. Il grido d’allarme alla vigilia della riapertura delle scuole è del segretario generale di Cisl Scuola Venezia, Mariano Maretto, che invita la Regione a puntare di più sulla formazione dei docenti per ovviare a un problema cronico. Infatti, per Maretto, oltre il 50 per cento del fabbisogno sarà coperto da personale non specializzato e il problema si deve affrontare subito per poter avere una formazione adeguata alle esigenze del Veneto. Per l’organizzazione sindacale non si deve più aspettare. Scendendo nei particolari, rispetto a dodici mesi fa, per il 2023-2024 nel Veneziano assistiamo a un aumento sia del numero di studenti bisognosi d’insegnanti di sostegno che di queste figure essenziali. Ma nel frattempo non si è invertita la rotta e la carenza di organici di sostegno si farà sentire ancora una volta, anche perché la domanda si fa sempre più importante.

SPORT. Oggi al Penzo cerimonia per l’intitolazione della sala stampa a Luca Miani

Oggi sabato 26 agosto, alle 16.30, allo Stadio Pierluigi Penzo di Venezia, è in programma una breve cerimonia per l’intitolazione della sala stampa alla memoria di Luca Miani, giornalista del Gazzettino scomparso prematuramente il 23 ottobre del 2019. Alla scopertura della targa interverranno il vicesindaco e assessore allo sport Andrea Tomaello, alcuni consiglieri comunali e di municipalità, tra cui Paolino D’Anna, promotore dell’iniziativa dell’intitolazione, oltre ai familiari ed ai colleghi del giornalista e i dirigenti del Venezia Football Club.


Condividi sui social