redazione@tgplus.it
TG+

Razzismo, imbrattati i manifesti di Cécile Kyenge – TG Plus NEWS

1.07KViews
Condividi sui social

Notizie 22 maggio – ed. pomeriggio

 

Cronaca. Razzismo, imbrattati manifesti della Kyenge

Brutto episodio pre-elettorale a Conegliano. Durante l’ultima visita in città dell’esponente del Partito Democratico nei giorni scorsi, alcuni ignoti hanno imbrattato i manifesti che ritraggono la donna: il volto della Kyenge è stato coperto con della vernice bianca mentre la scritta “Siamo l’Italia. Siamo l’Europa” è stata accompagnata da un eloquente “Tu no”. Il partito ha deciso di segnalare il caso alla polizia locale ed ai carabinieri per individuare i responsabili del gesto.

Cronaca. Blocco di cemento in Feltrina, traffico nel caos

Mattinata complessa per il traffico a Postioma di Paese. Poco prima delle 7 nei pressi del semaforo della frazione in direzione Montebelluna, un camion che trasportava blocchi di cemento ha accusato un cedimento delle sponde del rimorchio perdendo parte del carico. Traffico rallentato e disagi vari per i tanti automobilisti che percorrono abitualmente l’arteria del traffico. L’episodio ricalca curiosamente quanto avvenuto ieri pomeriggio in A27 nei pressi del casello di Treviso Nord.

Attualità. Anonima gattara abbandona felini

Sconcerto a Castelfranco Veneto dove sono numerose ormai le segnalazioni che riguardano un’anziana signora che, passando in bicicletta, abbandona alcuni felini nei giardini delle abitazioni altrui. L’associazione “Sos zampe in difficoltà” ha lanciato l’allarme invitando chiunque riconosca la gattara a contattare l’ente per evitare alla donna una denuncia e per capire i motivi del suo agire. L’approfondimento in NotiziePlus.it

Economia. La Regione stanzia fondi per l’agricoltura

Due i bandi licenziati da Palazzo Balbi a favore del settore per ben 34,2 milioni di euro. Le direttrici degli interventi riguardano biodiversità, differenziazione agricola e rimboschimento delle aree montane. I provvedimenti passeranno ora al vaglio del Consiglio regionale per poi essere approvati dalla Giunta. Qui tutti i dettagli dell’iniziativa.


Condividi sui social